Venezia, la laguna è blu e il Canal Grande deserto Guarda le foto e i raffronti di un anno fa

Mercoledì 15 Aprile 2020
foto

A Venezia la laguna è blu e il Canal Grande appare deserto nelle foto scattate dal satellite Esa per effetto delle misure di contrasto dell'epidemia da coronavirus. Le immagini sono state realizzate da Sentinel 2, del programma Copernicus gestito da Commissione Europea e Agenzia Spaziale Europea (Esa). Il blocco delle attività a Venezia ha ridotto drasticamente il traffico di barche e vaporetti, come si vede confrontando due immagini della città e dei suoi canali; una catturata il 13 aprile 2020 e l'altra scattata il 19 aprile 2019.

Coronavirus Veneto, Zaia: «Lockdown non esiste più». Ressa su bus e vaporetti

Il Canal Grande e il Canale della Giudecca sembrano quasi vuoti rispetto allo scorso anno e il traffico da Venezia all'isola di Murano sembra inesistente. Nell'immagine del 2019, per esempio due grandi navi da crociera sono visibili nel porto a forma di U, a ovest, mentre quest'anno il porto è vuoto.

 



L'Esa nella sua nota cita l'agenzia Ansa  per dire che le strade e i canali di Venezia sono rimasti quasi vuoti durante la Pasqua, pattugliati solo dagli agenti di polizia.
Nel frattempo, conclude l'Esa, il blocco delle attività ha portato a una forte riduzione dell'inquinamento atmosferico in tutta Europa, in particolare a Roma e nella Pianura Padana, come avevano mostrato le immagini del programma Copernicus.

 

Ultimo aggiornamento: 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA