Bimbo di 5 anni scompare all'improvviso: annegato nel canale

PER APPROFONDIRE: annegato, bimbo, mestre, san giuliano
Bimbo di 5 anni scompare all'improvviso
è annegato nel canale a S. Giuliano
MESTRE - Il cadavere di un bambino di 5 anni è stato ritrovato la sera di venerdì 19 ottobre, nel canale scolmatore a Mestre, vicino al Parco di San Giuliano. Il piccolo, che pare avesse problemi di salute, si era allontanato da solo nel pomeriggio da una comunità nella quale era ospitato con la madre. Sarebbe morto per annegamento.

Dopo la scomparsa del piccolo, che pare fosse affetto da una forma di autismo, le ricerche erano state condotte da Polizia e Vigili del fuoco. Poco fa gli agenti di una volante hanno notato un paio di ciabattine nei pressi del canale. Sono stati fatti intervenire i sommozzatori della Polizia che, perlustrando il corso d'acqua, hanno ritrovato il corpo del piccolo, che avrebbe tutti i segni della morte per annegamento. La ricostruzione più attendibile al momento è che si sia trattato di una disgrazia.


LA triste conferma della tragedia, prima di ritrovare il corpicino, dalle ciabattine lasciate dal piccolo sull'argine.
 
 


TUTTI I PARTICOLARI SUL GAZZETTINO IN EDICOLA SABATO 20 OTTOBRE



 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Ottobre 2018, 20:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bimbo di 5 anni scompare all'improvviso: annegato nel canale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-10-22 21:16:32
Caro Viator io non so come siano contorte le tue vie del pensiero,io mi firmo per esteso tu invece agisci dall'ombra dell'anonimato ...........e hai il coraggio di darmi del vile.prenditi la medicina prescritta e rifletti è morto un bambino non speculare sopra
2018-10-22 12:32:30
Caro Vittorio io parlo perché sono a conoscenza dei fatti della comunità,non ho denunciato prima per paura di rappresaglie. Però io il mio nome l' ho scritto per esteso e non mi sono nascosto come te nell'anonimato. Tu.sei in questo caso un eroe della tastiera
2018-10-22 14:00:29
"Rappresaglie"? E lo fai ora a che pro? Direi che quanto hai scritto sulla comunità è un atto di assoluta viltà. Puoi crogiolarti nel tuo autocompiacimento di aver avuto ragione...
2018-10-21 14:41:56
Quando i giornalisti perdono il pudore fanno distinzioni anche se non veritiere dimenticandosi che alla fine è morto un bambino. Egregio Signor Elisio Trevisan lei sostiene offendendo sia la madre del piccolo che le coabitanti della comunità di essere delle ex prostitute. Le potrei raccontare cos'è quella comunità la dentro ci sono madri soprattutto che lavorano,che hanno un qualche problema. La comunità che io conosco è secondo me non idonea per gli scopi preposti,mancanza di personale,non qualificato per le mansioni,improvvisazioni al posto di routine, sporcizia,i bambini molte volte lasciati da soli agressivita anche da parte degli operatori esasperati.cancelli sempre aperti perché la chiesa ha anche la Caritas all'interno del giardino. Praticamente un pedofilo avrebbe libero accesso.Signor Trevisan si informi prima stigmatizzare una madre che ha perso il figlio ammalato in una struttura totalmente inadatta
2018-10-21 16:54:26
Visto che hai notato tutte queste inadeguatezze perchè non le hai denunciate prima, caro sapientino da tastiera?