Sabato 23 Febbraio 2019, 17:35

Carnevale, limiti di accesso a Venezia e vietati i coriandoli di plastica

PER APPROFONDIRE: carnevale venezia
Carnevale, limiti di accesso a Venezia
e vietati i coriandoli di plastica

di Michele Fullin

VENEZIA - Lo spettacolo sull'acqua e la sfilata in maschera a remi di sabato scorso sono stati solo un sostanzioso prologo di quello che sarà il Carnevale di Venezia. Da oggi comincia la programmazione ufficiale e in laguna caleranno decine di migliaia di persone vestite con costumi ricercati, con una maschera dipinta da uno dei tanti truccatori che si possono trovare per la strada o, più frequentemente (purtroppo) senza alcun travestimento ma tanta voglia di fare casino. Così come si usava ai tempi della Serenissima quando a Carnevale era lecito ciò che negli altri periodi dell'anno non era consentito.
 
 
 


Cominciamo con il dire che non ci sarà nessuna tassa o nessun biglietto per entrare. Il contributo d'accesso che il Parlamento ha autorizzato a riscuotere, diventerà operativo solo da maggio, ma comunque tutti i veneti ne saranno esentati. Bisognerà tuttavia osservare alcune regole e seguire gli eventuali percorsi che la polizia locale predisporrà in caso di intasamento delle direttrici principali. Non ci saranno i famigerati tornelli dello scorso anno, ma comunque potrebbero esserci degli sbarramenti in caso di folla eccessiva. Per oggi piazza San Marco sarà aperta a tutti, mentre domattina, durante il volo dell'Angelo (quest'anno gli angeli saranno due), la capienza sarà limitata a 23mila persone.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carnevale, limiti di accesso a Venezia e vietati i coriandoli di plastica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-02-25 10:38:32
dopo aver inventato i coriandoli in plastica l'uomo merita di estinguersi
2019-02-24 10:47:19
Vengono,sporcano,mangiano per le strade, intasano i supermercati e poi se gli chiedi pochi euro per entrare a Venezia, gli animi s'infiammano.
2019-02-24 20:25:18
E se vivono Venezia dalla prospettiva di una sardina si lamentano.