Cagnetto bloccato in tubazione
salvato dai pompieri

PER APPROFONDIRE: cane, salvato, torre di mosto
Il cagnetto Max resta bloccato in una tubazione: salvato dai pompieri
VENEZIA - Singolare intervento dei vigili del fuoco  nel primo pomeriggio a Torre di Mosto per salvare un cane, entrato nello scarico delle acque piovane di una tubazione di cemento interrata (lunga oltre trenta metri) e rimasto incastrato. Il cane - un piccolo meticcio di 15 anni di nome Max - dopo essere entrato nell'imboccatura dello scarico, forse per rincorrere qualche animaletto, è rimasto bloccato nella tubazione per il restringimento del diametro del tubo.
 
 


I pompieri di San Donà dopo aver individuato i lamenti dell'animale attraverso la confluenza di un tubo di superficie allo scarico, circa a metà tubazione, hanno iniziato a scavare con picconi e badili per rimuovere la terra. I pompieri lavorando solo con strumenti manuali sono riusciti a raggiungere in breve tempo il tubo di cemento, profondo oltre un metro e mezzo e romperne la superficie, riuscendo a tirare fuori l'animale. Max è stato subito consegnato per le cure al proprietario, che ha seguito con apprensione tutte le fasi di salvataggio dell'animale, e alla fine era felicissimo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 15 Giugno 2016, 17:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cagnetto bloccato in tubazione
salvato dai pompieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-06-16 15:22:28
bravi! Complimenti ai pompieri! Evviva!