Pericolo valanghe marcato su tutto il territorio montano del Friuli

PER APPROFONDIRE: friuli, valanghe
Pericolo valanghe marcato su tutto il territorio montano del Friuli
TRIESTE - Dalla serata di lunedì 11 novembre a tutto domani, martedì 12, sul territorio montano del Friuli Venezia Giulia il pericolo valanghe aumenterà da "moderato" a "marcato" (3 su 5) su tutto il territorio. Sulla fascia Alpina, si legge nel bollettino valanghe, la neve è presente a partire dai 900-1000m, mentre sulle Prealpi dai 1400-1500m circa. La quantità di neve al suolo sulle Alpi a 1800m varia dai 60 ai 90 cm mentre sulle Prealpi dai 40 ai 60 cm. Il pericolo valanghe è limitato alla possibilità di piccoli scaricamenti di neve a debole coesione dalle balze rocciose e dai pendii maggiormente ripidi posti oltre i 2000 m durante le ore più calde. Il distacco provocato è possibile generalmente con forte sovraccarico ovunque.

Per domani, martedì 12, sono previste nuove nevicate fino alla quota di 1200m circa, abbondanti dal pomeriggio. Il pericolo valanghe sarà in graduale aumento ovunque fino a divenire marcato dal pomeriggio-sera. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Novembre 2019, 18:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pericolo valanghe marcato su tutto il territorio montano del Friuli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti