Lady furto, 34 condanne e 21 alias. Ma era fuori e rubava con il cugino minorenne

PER APPROFONDIRE: alias, ladra, rom, udine
Lady furto, 34 condanne e 21 alias  Ma era fuori e rubava con minorenne
UDINE - Avevano appena compiuto un furto in un'abitazione ma sono stati scoperti poco dopo dai Carabinieri: è successo a Udine dove i militari del Nucleo Radiomobile hanno rintracciato una 31enne e il cugino minore, entrambi di etnia rom. Perquisendoli i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato la refurtiva, tra cui un orologio Rolex e gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. Trovati anche vari arnesi da scasso.

Dalle indagini è emerso che la donna era destinataria di un ordine di carcerazione per cumulo di pene emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Trieste e che doveva scontare la pena di 10 anni e 2 mesi per 16 condanne passate in giudicato. Si è scoperto poi che la 31enne nel tempo aveva fornito 21 diverse identità: si è così scoperto che su di lei pendeva un altro Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Verbania per altre 18 condanne e che doveva scontare altri 11 anni e 7 mesi di reclusione sempre per furti in abitazione commessi tra il 2005 e il 2010. La donna si trova ora in carcere a Trieste mentre il minore è stato denunciato e affidato a una struttura assistenziale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Marzo 2019, 09:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lady furto, 34 condanne e 21 alias. Ma era fuori e rubava con il cugino minorenne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-03-03 21:23:45
Chi ha "interpretato" il permesso di scarcerazione, dovrebbe come minimo pagare i danni ai derubati. Cosa ci faceva fuori la signora? Ed il minorenne a piede libero? Toglierlo immediatamente ai genitori che non lo sorvegliano, se dato in affido, avrà almeno una probabilità su mille di avere un avvenire.
2019-03-03 10:44:23
di grazia,di chi è la responsabilità del fatto che questa pluripregiudicata sia rimasta a piede libero nonostante le fossero stati comminati 21 anni e 9 mesi di detenzione?Le impronte digitali servono anche a sventare i possibili alias.Perchè costei era libera di delinquere indisturbata?Ma volete darvela una mossa?
2019-03-03 07:49:33
Ma chi dobbiamo ringraziare per queste cose secondo voi? Io processerei quelli li.
2019-03-02 20:37:03
Tranquilli domani sara già al lavoro con tanto di scuse da parte di qualche Giudice buonista,,, Rosso
2019-03-02 18:43:18
Cioè fatemi capire: 16 + 18 per un totale di 34 condanne passate in giudicato e questa damerina stava ancora a spasso? Qui non siamo di fronte a casi episodici per cui un cittadino può anche sbagliare nel corso della sua vita e finire sottoposto a giudizio. Qui ragazzi c'è una personalità dedita al crimine senza se e senza ma.