Sappada in controtendenza: "Pronta la pista da fondo per gli atleti"

Sabato 31 Ottobre 2020 di Marco Corazza
La pista da fondo a Sappada.

“A fine novembre saremo pronti con una rinnovata pista di fondo, che sarà fruibile sia dai turisti, che dagli atleti” annuncia il sindaco di Sapapda Manuel Piller Hoffer. Sono iniziati i lavori di miglioramento e prolungamento della pista di fondo di Sappada, quella che ha dato la gloria a grandi atleti della storia mondiale dello sci nordico, tra cui Silvio Fauner, Pietro Piller Cottrer e Lisa Vittozzi, sappadini, che qui si sono allenati agli esordi della loro carriera. La storica pista presente a Sappada da oltre 50 anni è al centro di un progetto di riqualificazione suddiviso in tre step. In questi giorni sono partiti i lavori per il rifacimento dell’impianto di innevamento: si stanno ammodernando i punti per la produzione di neve artificiale e, a quelli presenti ne saranno aggiunti altri tre. Questo primo intervento si concluderà a ridosso dell’inizio della stagione sciistica, vale a dire tra circa un mese. Il secondo step del progetto, che prenderà il via in primavera, prevede invece la realizzazione di uno stadio del fondo: attualmente infatti l’area non dispone di una struttura al chiuso, atta ad accogliere gli sciatori. In vista dell’appuntamento sportivo invernale Eyof 2023, in cui Sappada sarà una delle località regionali coinvolte , l’amministrazione comunale, in accordo con le autorità regionali e il comitato dell’evento, ha realizzato un programma di interventi per la realizzazione di un area attrezzata da destinarsi allo sci nordico. Il terzo punto del progetto riguarda infine l’ampliamento della pista: lunga attualmente 13 chilometri, raggiungerà di 20 chilometri nella sua estensione massima e sarà suddivisa in 2 livelli di difficoltà: avrà quindi sia una valenza sportiva che turistica. L’investimento per la realizzazione del progetto sarà pari a circa 2 milioni e mezzo di euro. “Siamo convinti che lo sci di fondo possa avere un grande appeal per la nostra località - riferisce l’assessore al turismo e allo sport di Sappada Silvio Fauner - e, per questo, col supporto di Promoturismo FVG, stiamo investendo in questa direzione, sia in vista degli Eyof 2023, ma anche per poter accogliere altre manifestazioni di calibro internazionale”. Sappada è stata protagonista sia nel ’94 che nel ’99 di 2 eventi di Coppa del Mondo e di altre iniziative sportive di pari levatura. “Negli anni abbiamo dimostrato di essere capaci di sviluppare progetti turistico/sportivi che portassero migliaia di ospiti nella nostra località. - continua Fauner - Ora vogliamo consolidare questa nostra attitudine, potenziando le nostre strutture, per essere ancora più competitivi e centrare un focus importante per Sappada e per l’intera area turistica”.

Ultimo aggiornamento: 1 Novembre, 09:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA