Mercoledì 22 Maggio 2019, 10:06

Muore e lascia 440.000 euro in contanti come eredità per i poveri del Comune

PER APPROFONDIRE: 440.000, comune, conegliano, contanti, eredità, euro, muore
Muore e lascia 440.000 euro in contanti come eredità per i poveri del Comune

di Giampiero Maset

CONEGLIANO - Un lascito di 440mila euro a favore del Comune, che dovrà essere impiegato per interventi sociali non ordinari a favore delle persone più bisognose, quindi non con sussidi a pioggia. Il benefattore è un anziano coneglianese, che nel suo testamento ha espresso la volontà che il suo nome non venga reso pubblico ed essere così onorato con qualche targa o intitolazione, di cui non vuole saperne. Lo ha confermato lo stesso sindaco Fabio Chies.  IL BENEFATTORE Si tratta di una persona che...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Muore e lascia 440.000 euro in contanti come eredità per i poveri del Comune
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-05-24 15:26:25
Allora definiamo per favore chi sono i "poveri" del comune..."poveri politici"? Quali le modalita' dell'esborso del contante? Mha!
2019-05-23 17:28:55
Questo e' un vero benefattore che ha lasciato il suo amore per i poveri, altro che i finti comunisti alla Fratoianni e Palazzolo, svelti con la bocca e basta..
2019-05-22 14:51:01
Pensarci da vivo gli avrebbe sicuramente dato piu' soddisfazione . Ma forse avrebbe attirato le attenzioni della Finanza su come avesse accumulato i soldini ...
2019-05-23 09:50:08
a Indicibile non va bene niente.................
2019-05-23 11:49:45
tutti contanti ... non solleva qualche dubbio ??