Imprenditore stroncato in casa da un malore

Martedì 22 Gennaio 2019
1

MEDUNA - È morto nella notte, forse a causa di uno scompenso cardiaco che non gli ha lasciato scampo, nonostante il tempestivo intervento del Suem. Carlo Masetto, imprenditore 52enne, marito e padre di famiglia si è spento all'improvviso nella sua abitazione in centro a Meduna lasciando la famiglia nel dolore e nello sgomento. La morte è sopraggiunta nella notte tra domenica e lunedì. I familiari hanno allertato subito il Suem 118 ma i medici una volta giunti sul posto i medici purtroppo non hanno potuto fare nulla. La morte è stata fulminea quanto improvvisa.

La notizia della scomparsa dell'imprenditore che da quanto appreso non soffriva di problemi di salute, eri mattina ha sconvolto non solo il paese di Meduna ma anche i vicini comuni. Masetto, come spiegano i conoscenti, era da sempre una persona in buone condizioni di salute, attento all'alimentazione, dedito al lavoro e alla famiglia. Anche per questo l'episodio di ieri ha scosso non solo i parenti più stretti ma l'intera comunità. Nei social ieri la notizia è rimbalzata con insistenza e sia a Meduna che a Motta in tanti chiedevano notizie. Nonostante fosse una persona molto discreta, oltre che assai laboriosa, era conosciuto e stimato da tantissime persone. Spiega Arnaldo Pitton, presidente della Pro loco di Meduna: «Una persona buona, disponibile, si divideva tra casa e lavoro. Anche come Pro loco, se avevamo bisogno di qualcosa, ci dava sempre una mano. E sempre volentieri. Una perdita grave anche perché inattesa. Mi risulta non avesse problemi di salute. Gli piaceva tenersi in forma con qualche corsa a piedi, era sempre molto attento alla sua salute».
L'IMPEGNO
Dirigeva l'azienda Stilcolor di via Meucci nella zona industriale Traffe, realtà industriale fondata nel 1996 e specializzata nella lavorazione del legno e di materiali plastici. Il presidente della Liventina Bruno Foscan: «La Stilcolor è un'azienda che conosco bene per motivi di lavoro. Conosco meglio gli altri soci ma posso dire che tutti sono persone estremamente competenti e professionali. Questo episodio mi ha colpito davvero molto, so quanto fosse serio e preparato nel suo lavoro. E mi dispiace moltissimo per la famiglia e per tutta l'azienda. Il figlio di Carlo ha giocato anche nelle nostre squadre giovanili per cui era volto noto anche nella nostra sede. In più l'azienda collabora da anni alle nostre attività sportive». La Stilcolor è sponsor storico non solo della Liventina ma anche della Pallavolo Meduna, la cui squadra femminile è uno dei patrimoni sportivi del paese. Marco Masetto lascia la moglie Silvia De Girolami e i due figli Marianna, 20 anni, e Marco, 18, oltre ai fratelli e alla sorella. I funerali non sono ancora stati fissati. Se ne saprà di più nelle prossime ore.
Gianandrea Rorato

Ultimo aggiornamento: 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA