Venerdì 21 Giugno 2019, 23:17

Gay Pride contestato, la replica del prete: «Fanatici ottusi»

PER APPROFONDIRE: gay pride, integralisti, polemica, prete
Il corteo del Gay Pride di tre anni fa a Treviso: fra una settimana l'evento tornerà in città

di Mauro Favaro

Altro che veri cristiani, sono solo «fanatici ottusi, molti dei quali vicini a movimenti fascisti». Non le manda a dire don Paolo Pigozzo, parroco 47enne della parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice della Chiesa Votiva. Non condivide affatto le motivazioni alla base della processione organizzata per domani pomeriggio, da via Roma a piazza dei Signori, dal movimento “Con Cristo per la vita” per riparare “allo scandalo di eventi come il Gay Pride”, in programma a Treviso per sabato prossimo. E per metterlo in chiaro ha scritto ai Sentinelli di Milano, associazione che si batte per la difesa dei diritti degli omosessuali. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gay Pride contestato, la replica del prete: «Fanatici ottusi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-06-23 00:31:51
Molti partecipanti al gay pride erano visibilmente inferociti.
2019-06-22 14:50:17
Ma fanno ancora i gay pride? Campa cavallo...
2019-06-22 14:01:14
ustia...da che pulpito vien la predica. Caro don Pigozzo, pragmatismo e coerenza...questi sconosciuti.
2019-06-22 13:21:11
Mai andare contro quello che dice il capo, vero prete? E seguire sempre la corrente!
2019-06-22 11:57:05
... libertà d'opinione. ha espresso un suo legittimo pensiero... non è la parola che si deve temere. ma il silenzio.. la cosa che non mi convince è quel richiamo al fascismo e ciò denota una cera confusione ..