Corso di laurea in Medicina e Chirurgia all'Ulss della Marca: approvato il ddl

Venerdì 14 Febbraio 2020
Luca Zaia

TREVISO - Un corso completo di Medicina e Chirurgia dell'Università di Padova sarà attivato all'Ulss 2 Marca Trevigiana di Treviso, che oggi ospita nelle sue strutture solo il secondo triennio. Il relativo disegno di legge è stato approvato oggi, 14 febbraio, dalla Giunta regionale del Veneto e sarà trasmesso a Consiglio per il prosieguo dell'iter.
 

Il costo della docenza a Treviso è stimato in circa 1,6 milioni di euro all'anno, ipotizzando l'impiego di 18 professori associati, 20 docenti a contratto, e due unità di supporto. Presso la sede ospedaliera di Treviso la Regione Veneto, in parte direttamente, in parte tramite l'Ulss 2, ha attivato convenzioni con l'Università di Padova fin dal 1989, per cui alcuni reparti ospedalieri trevigiani vengono utilizzati per la didattica integrativa a quella universitaria. Dal 2006 è stata attivata, in collaborazione tra Ulss 2 e Università di Padova una replica degli insegnamenti patavini per il triennio clinico (quarto, quinto e sesto anno), con oneri di docenza interamente a carico dell'Ateneo.

IL GOVERNATORE
«È una svolta storica - commenta il presidente della Regione Luca Zaia - in un rapporto di collaborazione che aveva già dato ottimi risultati, ma che veniva limitato dal fatto di riguardare solo il secondo triennio, mentre da qui in avanti a Treviso ci sarà un corso completo in piena regola, capace di attrarre studenti e di costituire un vero polo di alta formazione sul territorio. È una scelta di progresso che andava fatta - conclude - e che ha motivato un intervento significativo della Regione». 

Ultimo aggiornamento: 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci