Il sindaco: «Kit venetista con bandiera di San Marco a tutti i nuovi nati»

Il sindaco: «Kit venetista con bandiera di San Marco a tutti i nuovi nati»
SANTA LUCIA DI PIAVE ( Treviso) - La bandiera di San Marco, un libro di spiegazione storica e il certificato di nascita trilingue, con scritto 'nato in Veneto': il 'kit' è in distribuzione da oggi ai bambini nati a partire dal 18 settembre 2018 e registrati all'anagrafe comunale di Santa Lucia di Piave, nel trevigiano. A renderlo noto è il sindaco Riccardo Szumski, che ha promosso l'iniziativa.

«Viste le richieste già pervenute - rileva - per avere forniture anche antecedenti a questa data bisognerà fare richiesta al protocollo comunale e io successivamente le valuterò». Il sindaco sottolinea che i costi del 'kit' sono «a carico personalmente del primo cittadino e di altri patrioti veneti e non del Comune».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Ottobre 2018, 14:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il sindaco: «Kit venetista con bandiera di San Marco a tutti i nuovi nati»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-10-12 22:22:50
A me pare un folclore teatrale.
2018-10-12 22:11:06
Brusa el Leon però!
2018-10-12 18:52:46
Bravo sindaco, così deve esere. Quasi quasi provo a rinascere per avere il favoloso kit:la mia vita sarà sicuramente diversa
2018-10-12 18:44:58
Visto che gli italiani ormai fanno pochissimi figli, mentre gli immigrati ne fanno tantissimi, vorrei sapere se darà il kit anche a loro
2018-10-12 18:07:22
Faccio presente che il sindaco in questione è lo stesso delle ricette mediche scritte in dialetto: stiamo parlando di un saltimbanco cui piace mettersi in mostra con queste buffonate che però piacciono tantissimo agli intelligentissimi suoi paesani che lo votano da 30 anni. se vi trovate a passare per quelle lande desolate, troverete un paesucolo praticamente fermo agli anni 50, un dormitorio di Conegliano con solo case e 4 bar frequentati dalle spugne locali. c'è davvero poco di cui essere orgogliosi...