Pugno al volto e coltello puntato per 30 euro: due giovanissimi nei guai

Mercoledì 1 Luglio 2020
I carabinieri hanno denunciato due ragazzi per rapina
1
FRATTA POLESINE - Minacciati con il coltello per 30 euro. Attimi di paura per tre ragazzi di Rovigo che avevano deciso di trascorrere una serata alla fiera di Fratta Polesine. Poco dopo la mezzanotte, tra lunedì 29 giugno e martedì, in via Oroboni sono stati avvicinati da due giovani che hanno iniziato a minacciarli. Uno dei due ha tirato fuori un coltello tipo "svizzero”, e dopo aver sferrato un pugno al volto ad uno dei tre ragazzi, si è fatto dare 30 euro. I due poi si sono dileguati nella notte a piedi. Ma la loro fuga ha avuto vita breve: i carabinieri nel giro di poche ore li hanno identificati.  C.M. 19enne di origine marocchina e K.P. 17enne albanese, entrambi con precedenti di polizia, sono stati denunciati per il reato di rapina in concorso. © RIPRODUZIONE RISERVATA