Regione, lupi al bando: catturarli, metterli in recinti e sterilizzarli

Giovedì 13 Luglio 2017
12
VENEZIA - Saranno catturati e posti in recinto i lupi che scorrazzano per il Veneto. La giunta regionale ha approvato il progetto per un piano di gestione che contempla la proposta di interventi in deroga al regime di protezione imposto dalla Direttiva Habitat, al fine di ridurne il numero. Fino a maggio 2018 si proseguirà con la gestione ordinaria secondo le direttive del progetto Wolfalps, cioè la prevenzione dei danni attraverso recinzioni elettrificate e altri presidi di protezione del bestiame domestico e il monitoraggio
Ma la giunta prenderà anche provvedimenti più 
“forti” per i 14-16 esemplari stabili distribuiti in due branchi (quello «storico» della Lessinia e quello di più recente insediamento di Asiago) e due coppie (sul massiccio del Grappa e in Valbelluna), al netto delle nuove cucciolate del 2017. 

La proposta prevede la cattura degli animali per contenerli in recinti da individuare di concerto con l'Ispra. Ma anche sterilizzarli per evitare la possibilità che si riproducano. Si prevede anche il potenziamento del monitoraggio permanente - tramite radiocollari e fototrappole - per un più efficace controllo degli spostamenti ed abitudini, nonché per prevenire la predazione su animali domestici. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci