Il Gazzettino di oggi

Giovedì 25 Febbraio 2021 di Roberto Papetti

Cara lettrice, caro lettore,

grazie per aver scelto il Gazzettino. C'è il sempre il Covid in primo piano. La prima novità riguarda le restrizioni: il governo ha deciso che si protrarranno fino a dopo Pasqua.
Intanto in Veneto l'andamento di contagi e ricoveri continua a dare qualche segno di preoccupazione: la discesa iniziata con l'inizio del nuovo anno sembra essersi interrotta. Per tenere sotto controllo il fronte scuole la Regione ha deciso comunque di individuare 15 istituti "sentinella" che serviranno a monitorare l'andamento del virus attraverso tamponi e test a rotazione a studenti e personale.

Dal fronte vaccini una nuova polemica: il Veneto è nelle parti bassi della classifica delle regioni per numero di somministrazioni. «Una scelta prudenziale - ha spiegato il governatore Zaia - Dobbiamo tenere scorte per i richiami perchè se continuano i tagli e non arrivano nuovi vaccini, non saremmo in grado di completare l'immunizzazione di chi ha fatto la prima dose».

Il governo intanto ha nominato finalmente i nuovi sottosegretari. Il Pd veneto ne aveva tre: nessuno è stato confermato.
Ma sul Gazzettino potete trovare molte altre notizie originali e in esclusiva 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA