Idee per Pasqua e Pasquetta? Ecco cosa potete fare a Nordest

PER APPROFONDIRE: pasqua, pasquetta
Idee per Pasqua e Pasquetta? Ecco cosa potete fare a Nordest
Ormai è un rito consolidato. Pasqua in famiglia e poi la classica, tradizionale gita di Pasquetta fuori porta. Ecco alcune proposte per trascorrere le giornate festive senza pretesa di completezza. 

IL FORZIERE DI VENEZIA

I Musei Civici con le loro collezioni, ad esempio, rimangono aperti. A Palazzo Ducale si può ammirare la mostra Canaletto & Venezia, aperta dalle 8.30 alle 19. Per chi opta per la classica gita pasquale, al posto delle isole principali di Venezia, si può approfittare della recente apertura della Passeggiata naturalistica attraverso il Sentiero delle Barene, progetto dedicato al territorio della Laguna Nord, partendo dal Lazzaretto Nuovo, per conoscere  un'isola fra le più ricche di biodiversità. A Jesolo, al Muretto, c'è Peggy Gou, dj coreana pop star della house music. A Pasquetta, si può fare un pic nic immersi nella bellezza: a Mira, Villa Widmann Rezzonico Foscari per l'evento Gardenia; Villa Valmarana, con costumi, balli e giochi d'epoca e un pranzo leggero a sacco. 

IN VESPA NEL TREVIGIANO
Treviso in vespa sulle colline del Prosecco, in passeggiata sui tracciati del Galateo a Nervesa o in percorsi enogastronomici. Ma anche al museo o nella sala da concerto. Il trevigiano offre una Pasqua all'insegna del binomio natura e cultura. Sia domenica sia lunedì un'opportunità è offerta dalla visita all'Abbazia di Sant'Eustachio a Nervesa della Battaglia. Lungo la camminata che porta in cima, tra boschi, vigneti e uliveti, si incontra l'Eremo di San Girolamo, interessato anch'esso al recente restauro dell'abbazia. Poco distante dall'Abbazia, il Monumento a Francesco Baracca e il Sacrario Militare del Montello. Tra Valdobbiadene e Conegliano è tempo di Primavera del Prosecco Superiore, che offre la possibilità di viaggiare nel patrimonio culturale dell'Alta Marca, attraverso la formula experience prosecco hills: e-bike tour, le speciali escursioni con le mountain bike a pedalata assistita, per vivere al massimo le colline del Prosecco. Oppure i vespa tour, in sella ad una Vespa e lungo le strade delle colline del Prosecco.

PIC NIC NELLE VILLE PADOVANE
A Pasquetta a Padova aperto il museo del Precinema in Prato della Valle. Sempre lunedì fino a domenica 28 aprile, apertura della sede storica dell'Università, Palazzo Bo (visite 9,30, 11,30, 15,30 e 17,30). Nell'area Navigli in zona Portello lungo il Piovego, a Pasquetta chioschi e eventi. Casa delle Farfalle di Montegrotto Terme aperta a Pasqua e Pasquetta, laboratori tattili Interattivi e divertimento nel Bosco delle Fate. Camminare nella storia a Pasqua e Pasquetta percorrendo il camminamento di ronda sulle mura medievali di Cittadella. Possibile noleggiare le barche a motore elettrico e navigare sul fossato. Suggestivo il museo della Navigazione fluviale a Battaglia Terme, aperto nelle festività pasquali con possibilità di un'escursione fluviale nel Canale Battaglia. Musica, svago, shopping, workshop gratuiti, nuova isola del gusto gourmet nella splendida Villa Contarini con i suoi 40 ettari di parco, a Piazzola sul Brenta. Nel cuore dei Colli Euganei a Pasquetta ecco il Pic-nic del Doge all'interno del Giardino monumentale di Valsanzibio a Galzignano Terme, pic-nic nel Parco Frassanelle in Villa Papafava e a Villa dei Vescovi, bene del Fai a Luvigliano di Torreglia. Riapre il Parco Cava delle More sulle pendici del Monte Ricco tra Monselice e Arquà Petrarca.

MOSTRE D'ARTE A BELLUNO
Arte, arte e ancora arte. Ci sono tre mostre, nella provincia dolomitica, che valgon bene una capatina a Belluno e a Cortina. La Regina delle Dolomiti ospita fino al 22 aprile, Andy Warhol Superstar al museo Rimoldi con 100 opere dell'artista americano. Orari: oggi e domani dalle 15.30 alle 19.30, 20-21-21 aprile dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Arte moderna e arte del Settecento offrono due esperienze interessanti, invece, a Belluno. Qui, in una delle vie più suggestive, via Mezzaterra, ha aperto da poche settimane Museo Burel, la prima galleria d'arte della città; fino al 27 aprile lo spazio ospita un'installazione dell'artista milanese Luca De Leva sul tema Hai paura dell'uomo nero?. Infine Palazzo Fulcis, il museo civico di Belluno ha preso il via Sebastiano Ricci: rivali ed eredi, una collettiva di opere di artisti del Settecento. La mostra è stata allestita grazie alla Fondazione Cariverona con 22 tele della sua collezione. Orari: chiuso il lunedì e il giovedì pomeriggio, gli altri giorni dalle 9.30 alle 18.30, sabato e domenica dalle 10 alle 18.30. 

ROVIGO E LE UOVA SODE
In città la mostra Giostre! Storia, immagini, giochi a palazzo Roverella è aperta il giorno di Pasqua e di Pasquetta (9-20). Aperti a Pasqua e Pasquetta i Musei archeologici di Adria e Fratta, il Museo storico della giostra di Bergantino solo lunedì. A Fiesso Umbertiano tradizionale cozzo delle uova sode, organizzata dalla Pro Loco: l'appuntamento è domenica alle 9,30 nella Piazza dell'ex Municipio. Manifestazione analoga a Porto Viro abbinata al gioco della stirola in piazza Marconi davanti alla chiesa. Le iscrizioni, aperte a tutti, a partire dalle 9,30. A Loreo a Pasqua mostra fotografica sul cozzo dell'uovo nel passato locale. Ad attendere i bambini ci sarà inoltre Civilino, la mascotte della Protezione civile che durante la mattinata riceverà i disegni realizzati dagli alunni. A Frassinelle la mostra di diorami pasquali in via Garibaldi, nella sede della Mostra permanente del presepio di Gianfranco Bianchini e Anna Maria Sgualdo. Al Muvig di Canaro la mostra Ipnagogica è aperta fino al 28 aprile. Pasquetta perfetta tutti insieme in bicicletta lunedì 22 aprile, itinerario ciclabile di 46 chilometri, da Rovigo a Fratta Polesine. Il ritrovo è al Museo Grandi Fiumi alle 8.30 con rientro alle 18. Durante la pedalata si visiteranno il Castello di Arquà Polesine, Villa Badoer, il Museo Archeologico nazionale di Fratta Polesine. Informazioni e prenotazioni: Tel. 0425-1540440.

MITI E EROI A VICENZA
Nella citta berica ricordiamo due mostre aperte. La prima Mito. Dei e Eroi alle Gallerie d'Italia-Palazzo Leoni Montanari che celebrano i vent'anni dell'apertura del Museo con oltre 60 opere provenienti dalle raccolte di Intesa Sanpaolo. Sempre nel capoluogo, al Museo Civico di Palazzo Chiericati ricordiamo Il Trionfo del Colore opere settecentesche dell'arte veneta conservate al Museo Puskin di Mosca. Le mostre resteranno aperte a Pasqua e Pasquetta (ore 10-18).

CAPOLAVORI A VERONA
Nella città scaligera molte iniziative. Al Parco Giardino Sigurtà, per festeggiare insieme la Pasqua: domani 20 aprile dalle 10 i bambini (dai 4 ai 12 anni) si cimenteranno in una divertente caccia alle uova. Al museo di Castelvecchio domani, lunedì: aperto dalle ore 8.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30) per vedere Bottega, Scuola, Accademia. La pittura a Verona dal 1570 alla peste del 1630

FRIULI VENEZIA GIULIA
Oltre mostre e sagre, alcuni eventi del weekend pasquale in Friuli saranno legati alla tradizione, a partire dalla Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo a Erto, sulle montagne del Pordenonese, dove andrà in scena una delle più antiche rappresentazioni della Via Crucis, risalente alla prima metà del Seicento quando la peste bubbonica si era abbattuta tra le Alpi friulane e il Cadore. A Erto la Via Crucis viene realizzata da comparse originarie del paese vestite con abiti romani e di personaggi legati al Vangelo, accompagnata dal ritmo di tamburi. A Cividale del Friuli, ci si dedica al gioco pasquale del Truc, a partire dal Sabato Sando, quando viene realizzato un rialzo di sabbia chiuso da una sponda concava sulla cui cima viene piazzata una tegola. In Carnia, a Forli Avoltri, la notte di Pasqua sarà festeggiata con il Tir des Cidulis, lancio di dischi di legno infuocati accompagnato da filastrocche affidato ai giovani del paese seconda un'antica usanza di origine celtica . A Palmanova, il Lunedì dell'Angelo sarà proposta una giornata nel Parco storico dei Bastioni con figuranti in abito storico. A Trieste, spazio a Pasqua in città, con un mercatino dedicato ai prodotti tipici, alle proposte artigianali e ai dolci pasquali tradizionali da tutta Italia e da Austria e Slovenia.
(hanno collaborato Elena Ferrarese, Elena Filini, Michelangelo Cecchetto, Alessia Trentin)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Aprile 2019, 09:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Idee per Pasqua e Pasquetta? Ecco cosa potete fare a Nordest
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti