Lunedì 5 Giugno 2017, 21:29

La fatica di una laurea per i “dottori” non assicura lavoro e stipendio

La fatica di una laurea per i “dottori”  non assicura lavoro e stipendio

di Natascia Porcellato

“Al giorno d’oggi avere una laurea non assicura un lavoro ben pagato”: il 66% dei nordestini si dichiara moltissimo o molto d’accordo con questa opinione. È una larga sfiducia nella capacità dell’istruzione universitaria di garantire un’aspettativa di lavoro economicamente remunerativo quella che emerge guadando ai dati analizzati da Demos per Il Gazzettino e pubblicati all’interno dell’Osservatorio sul Nord Est. La percentuale, inoltre, tende a mantenersi costante nel tempo, segno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La fatica di una laurea per i “dottori” non assicura lavoro e stipendio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-06-06 11:11:50
Ormai l'unico lavoro per il quale non è richiesta una laurea è il Ministro della Repubblica...specialmente alla Sanità...
2017-06-06 10:43:51
bisogna anche sapersi accontentare, va bene il lavoro, ma voler anche lo stipendio...mi sembra troppo
2017-06-06 09:14:24
L'Italia non e' piu' una nazione per i giovani italiani ma per gli immigrati avventurieri in cerca di fortuna nella illegalità piu' assoluta. Tutto questo da una politica indecente, opportunista e falsa indegna del Popolo degli onesti abbandonati come sempre dalle istituzioni latitanti.
2017-06-06 08:36:37
Politica demenziale. Quando saremo tutti dottori, nessuno lo sarà più. Al mio Comune c'è un bando per l'assunzione di uno stradino. E' richiesta la laurea breve.
2017-06-06 11:20:13
Ma se siamo una delle nazioni con la piu' bassa percentuale di laureati, di che sta parlando? Come faranno mai negli altri paesi?