Martedì 8 Marzo 2016, 10:22

Donne, una vita in salita
nel lavoro e nei ruoli politici

PER APPROFONDIRE: 8 marzo, festa della donna, lavoro
Oggi, 8 marzo, è la festa delle donne

di Natascia Porcellato

Oggi, 8 marzo, è la Festa della Donna e l’Osservatorio sul Nord Est si concentra sulla percezione della discriminazione che subiscono le donne. Secondo i dati elaborati da Demos per Il Gazzettino, 6 nordestini su 10 si dichiarano moltissimo o molto d’accordo con l’idea che “in Italia è molto difficile per le donne raggiungere posizioni di potere nel lavoro e nella politica perché sono discriminate”. Rispetto al 2011, la percentuale appare sostanzialmente stabile, segno che nulla (o poco) è mutato nella percezione della parità di genere. 
Sono diritti recenti, quelli delle donne italiane. Lo stupro diventa un reato contro la persona (e non più contro la morale) nel 1996. La legge che regolamenta il divorzio è del 1970 mentre quella che regola l’aborto risale al 1978. Il delitto d’onore e il matrimonio riparatore vengono aboliti nel 1981. Il primo voto a suffragio universale maschile e femminile è del 1946. Tutte le normative che riguardano, direttamente o indirettamente, l’emancipazione femminile risalgono a pochi anni fa. 

Anche oggi le donne sono nella condizione di essere discriminate nel raggiungimento di posizioni di potere nel lavoro o in politica? Sì, secondo i cittadini di Veneto, Friuli-Venezia Giulia e della provincia di Trento, che nel 60% dei casi dichiarano di essere d’accordo con questa posizione. Guardando al 2011, possiamo osservare una sostanziale stabilità che però non appare rassicurante. Il fatto che su questo tema la percezione dell’opinione pubblica non rilevi cambiamenti sottolinea la (almeno apparente) inamovibilità del rapporto tra i generi nella possibilità di costruzione della carriera in Italia. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Donne, una vita in salita
nel lavoro e nei ruoli politici
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2016-03-08 16:30:44
La corazzata 8 marzo è una boldrinata pazzesca ! donne ribellatevi
2016-03-08 12:36:18
Red, ahahahah, ci voleva sai...ma io che parlo a fare...le mie donne, quelle importanti, da mia moglie, figlia, madre ecc, per non parlare di qualche amica decisamente eccezionale....cosa vuoi che ti dica...sarò stato fortunatissimo o benedetto dall'alto... Devo dirti però che ci sono uomini che sono veramente messi peggio delle donne, sempre a lamentarsi, a piagnucolare a dare la colpa sempre a qualcun o a qualcos'altro... Carissima, da questo punto di vista mi sa che è una bella partita...piena di giocatrici e giocatori... Un salutone :-)))
2016-03-08 12:18:09
Per questo che tutte le donne che conosco oltre i 40 anni comprese quelle con tanto di laurea sono Disoccupate. Cercano lavoro disperatamente e nessuno si degna di rispondere. Per favore almeno oggi sulle donne scriviamo e diciamo la verità. Per non parlare poi di tutte le donne che continuano ad essere massacrate. Che c 'è da festeggiare ?
2016-03-08 12:04:19
Ancora con sta solfa che le donne guadagnano meno degli uomini. A parità di mansione e di lavoro io vedo che guadagnano UGUALE. Semmai la diversità c'è chi facendo lo stesso lavoro se precario prende la metà del garantito, a prescindere se si è maschio o femmina. Punto.
2016-03-08 11:19:37
Evvai con la sviolinata dell'8 marzo!! Ma quale salita ragazzi? Lasciatevelo dire da una portatrice sana di patata...noi si è privilegiate. Dico io,in virtù del nostro amato tubero e dell'impossibilità degli uomini di dimenticarne la portata ,dovremmo essere oneste e ammettere che ce la giochiamo un pò la difficoltà della vita eh? Io sono stanca di sentire "lavoro ho figli mestruazioni osteoporosi menopausa cellulite mobbing problemi coniugali mammografia spesa e incontro coi professori" perchè sembra che la vita sia dura o impegnativa solo per noi. Pensate all'uomo... nessuna scusa. Non hanno scuse plausibili,nemmeno una providenziale emorroide del lunedì... nulla. Dovremmo essere felici della nostra salita anche se ha vaselina sull'asfalto ,tanto per noi un elicottero c'è sempre.