Primo voto telematico in Venetoper la doppia poltrona di Joe Formaggio (Fdi)

Martedì 7 Aprile 2020 di Angela Pederiva
I consiglieri regionali riuniti da casa

VENEZIA Per la prima volta nei 50 anni di storia dell'istituzione, il Consiglio regionale del Veneto ha usato il voto telematico. E' successo oggi, martedì 7 aprile, con l'approvazione di un provvedimento riguardante Joe Formaggio (FdI), da parte dell'assemblea legislativa riunita in videoconferenza a causa dell'emergenza Coronavirus: ciascuno da casa propria. All'esponente di Fratelli d'Italia è stata contestata l'incompatibilità fra le cariche di sindaco di Albettone e di consigliere regionale, ma il vicentino ha chiesto (e ottenuto) ancora tempo per decidere quale delle due poltrone mantenere.

Formaggio era subentrato al collega e conterraneo Sergio Berlato, rieletto parlamentare europeo, ancora lo scorso 18 febbraio.  Per questo l'11 marzo l'ufficio di presidenza di Palazzo Ferro Fini aveva preso atto della doppia carica del sindaco-consigliere e gli aveva dato dieci giorni di tempo per presentare le proprie deduzioni. Nella sua risposta il rappresentante di Fdi aveva però chiesto di sospendere il procedimento di decadenza, in attesa di una revisione della legge regionale del 2012, che impone di scegliere se stare in Regione o in Comune. La sua domanda è stata tuttavia respinta dai vertici dell'istituzione e si è così arrivati ad una sorta di intimazione, letta  dal presidente Roberto Ciambetti (Lega), che ha invitato l'assemblea ad accertare la sussistenza dell'incompatibilità. 

A quel punto Formaggio ha preso la parola per annunciare il nuovo colpo di scena: "Ho temporeggiato fino a questo momento perché sono riscito a ottenere dal prefetto di Vicenza la possibilità di far continuare la mia Giunta e il mio Consiglio, qualora decidessi di continuare a fare il consigliere regionale. Entro il 10 aprile, Venerdì Santo, vi manderò la mia decisione al riguardo".
La sua proposta è stata approvata con 45 voti favorevoli e 2 astenuti, ma i risultati sono stati corretti dopo il responso elettronico: al loro primo voto telematico, diversi componenti dell'assemblea hanno sbagliato a cliccare il tasto giusto...
 

Ultimo aggiornamento: 20:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA