Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Oltre 500.000 tamponi trasportati dalla base di Aviano negli Stati Uniti su aereo militare

Mercoledì 18 Marzo 2020
Oltre 500.000 tamponi trasportati dalla base di Aviano negli Stati Uniti su aereo militare
8
AVIANO - Oltre 500 mila tamponi per effettuare i test del coronavirus sono stati trasportati dall'Italia negli Stati Uniti su un aereo dell'aeronautica militare statunitense partito da Aviano. Lo hanno reso noto i vertici del Pentagono. Il velivolo con a bordo il mezzo milione di kit - ha spiegato ai giornalisti il generale David Goldfein, numero uno della Us Air Force, citato tra gli altri da Fox News - è atterrato lunedì a Memphis, in Tennessee. I test, ha aggiunto, saranno ora distribuiti in varie parti degli Usa.

A dare la notizia, ora confermata dal Pentagono, è stata la rivista online specializzata Defense One, che afferma come la missione sia partita dalla base di Aviano in Friuli e come ne seguiranno altre nei prossimi giorni. Il carico, a bordo di un C-17, è arrivato all'aeroporto di Memphis che è uno degli hub da dove partono per tutti gli Stati Uniti le spedizioni del corriere internazionale Fedex. Secondo l'agenzia Bloomberg i kit con i tamponi per il test del coronavirus sarebbero stati forniti da un produttore italiano. 
E' molto probabile che Aviano stata usata come hub per raccogliere tamponi da tutto il mondo per poi allestire dalla base Usaf un unico ponte aereo per Memphis. 
 
Ultimo aggiornamento: 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci