Comprato lo storico palazzo della Banca d'Italia: ecco cosa diventerà

Lunedì 7 Gennaio 2019
Piazza Cavour a Pordenone
PORDENONE - Lo storico immobile di piazza Cavour a Pordenone che ospitava la Banca d'Italia, ma sfitto da anni, è stato acquistato da una società pordenonese. Nei prossimi mesi l'edificio potrebbe diventare sede di uffici e attività commerciali. Lo annuncia il Comune di Pordenone, che ha promosso e sostenuto l'operazione.

Si tratta di un edificio di circa 2.400 metri quadrati complessivi, compreso il sotterraneo con il caveau. L'acquirente - spiega il Comune, informato dall'agente immobiliare - ha intenzione di compiere una ristrutturazione complessiva. Ci sarebbe già un interessamento avanzato da parte di un'attività commerciale per prendere in locazione il piano terra e il primo piano, in tutto 1.100 metri quadrati. Al secondo e terzo piano potrebbero insediarsi uffici.

Per il sindaco Alessandro Ciriani «si tratta di un'ottima notizia, perché restituisce a Pordenone uno dei suoi immobili più importanti, nel cuore della città, e gli dà una funzione non di puro servizio, ma di attività viva, che darà luce al centro città e a piazza Cavour. L'operazione è la dimostrazione di una Pordenone che sta tornando vitale e attrattiva visto che ci sono investitori, anche di rilievo, pronti a scommettere su di essa». 
Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA