Vaccini, la svolta di AstraZeneca utilizzabile per gli anziani: ecco chi riceverà le prossime dosi in Fvg

Martedì 9 Marzo 2021 di Redazione
Il vaccino contro il Covid
3

PORDENONE E UDINE - Gli ultraottantenni rappresentano la fascia di popolazione che statistiche alla mano è più soggetta ai decessi causati dal Covid. Ma i reparti degli ospedali si riempiono di più di persone tra i 70 e gli 80 anni. Spesso guariscono, ma intasano le Medicine e costituiscono una buona parte del problema. Vaccinarli, significa compiere un passo verso la soluzione, e a breve sarà possibile anche in Friuli Venezia Giulia. E la novità positiva che arriva dopo l’ok all’uso di AstraZeneca anche per le persone con più di 65 anni. Sarà una rivoluzione. 

I NUMERI


Le persone tra i 70 e gli 80 anni in Friuli Venezia Giulia sono tante: per la precisione 141.409. Non tutte però potranno ricevere il vaccino di AstraZeneca, riservato a chi non ha patologie gravi. Si dovrà fare una distinzione ma si tratterà comunque di ben più di 100mila persone. La seconda novità positiva riguarda l’estensione dell’uso - prioritario - dell’antidoto anche per insegnanti e forze dell’ordine tra 65 e 67 anni, persone prima escluse dalla campagna. E in questo senso sarà fondamentale aumentare i punti di somministrazione (come la Fiera di Pordenone) e coinvolgere anche i medici di base. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA