Rapina, droga, e lesioni: arrestato irregolare di 23 anni del Bangladesh

PER APPROFONDIRE: arrestato, bangladesh, pordenone, rapina
foto di repertorio
PORDENONE  - Un giovane, di 23 anni, cittadino del Bangladesh, è stato arrestato, questa mattina, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pordenone, dovendo scontare una condanna definitiva a 5 anni 2 mesi e 2 giorni di reclusione per una serie di reati perpetrati in materia di stupefacenti e rapine dal 2015 a oggi. Il giovane si trovava già in regime di arresti domiciliari, dopo che lo scorso 12 marzo era stato destinatario, assieme ad altri due giovani cittadini pachistani richiedenti asilo, di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio di stupefacenti continuato e aggravato, attività illecita che si svolgeva in pieno giorno nel centro di Pordenone con cessioni di droga anche a giovanissimi. La condanna definitiva è stata inflitta per quattro reati, tra rapine e spaccio di stupefacenti, commessi tra Lignano Sabbiadoro e Pordenone. L'uomo, irregolare sul territorio nazionale per revoca del permesso di soggiorno di lungo periodo, al termine delle formalità di rito è stato trasferito alla locale Casa Circondariale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Maggio 2019, 18:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rapina, droga, e lesioni: arrestato irregolare di 23 anni del Bangladesh
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-22 19:09:10
E continuiamo a mantenerlo, avanti così, poi ci lamentiamo se non si crede più nella Giustizia, mi chiedo cosa facesse ancora a spasso , e cosa farà tra qualche mese dopo la scarcerazione .