Strage di uccelli protetti, la forestale denuncia otto persone

PER APPROFONDIRE: padova, strage, uccelli
Strage di uccelli protetti, la forestale denuncia otto persone
PADOVA - I Carabinieri Forestali hanno segnalato all'autorità giudiziaria 8 persone sorprese ad aver abbattuto specie di uccelli protetti facendo uso di richiami elettroacustici vietati. I controlli hanno interessato tutta la provincia, da Valle Millecampi a Cittadella, da Lozzo Atestino a Trebaseleghe, ma la situazione più preoccupante è stata riscontrata soprattutto nell'area dell'alta provincia di Padova. Proprio qui si sono intensificati i controlli a partire dalla seconda metà di ottobre, quando le popolazioni di avifauna migratoria, scendendo dal Nord Europa e valicando la catena alpina, si trovano a essere bersaglio di numerosissimi cacciatori. La task force messa in atto ha permesso ai carabinieri di sequestrare 9 fucili, 16 richiami elettroacustici e una notevole quantità di munizionamento, oltre a tutti gli uccelli abbattuti. Si confermano ancora tanti i cacciatori che, in violazione della legge, fanno uso di svariate tecniche per uccidere più esemplari possibili. Fra quelle più utilizzate, i richiami elettroacustici di cui è vietato l'utilizzo nel corso dell'esercizio venatorio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Novembre 2019, 14:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Strage di uccelli protetti, la forestale denuncia otto persone
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-11-17 12:41:56
Date multe da 10000 euro e fate pubblicità. Se non spariscono ci siamo quasi
2019-11-16 17:26:39
... quelli in foro sono passeri ( passera italiae ) erano milioni, ubiquitari e ciarlieri, vivevano nelle nostre case, pollai, campi. respiravano la nostra aria e bevevano la nostra acqua .. ora sono più solitari di quello del leopardi se non del tutto scomparsi.. chi sarà mai il ladro ? chi l'assassino ? eppure non è difficile scoprirlo .. come mai ?.. dove sono i vigilantes, la pletora di verdi, verdini, verdoni e arancioni.. quel ladro ha nome e cognome . potresti essere tu ( anche ).. l'inquinamento e la distruzione ambientale porta al genocidio il resto un corollario mediatico a giustificazione del proprio esistere.. se essere cacciatori significa uccidere allora siamo tutti cacciatori e pure della peggior specie in quanto ipocriti ..
2019-11-16 15:19:40
Sequestro dell'arma e ritiro della licenza di caccia, senza possibilità di restituzione, oltre ad una salata sanzione: è il minimo che questi delinquenti possano aspettarsi.
2019-11-16 15:11:47
e pensare che qualcuno vorrebbe affidare la tutela dell'ambiente ed il controllo della fauna ai cacciatori!
2019-11-18 08:52:23
Concordo....non a caso spesso, in giro, sulla bocca di persone probabilmente poco informate, si sente ripetere che "i cacciatori sotto sotto sono amanti della natura". Certo! Non ne ho dubbi! .....