I compagni di scuola sconvolti: «In bus scherzava come sempre»

Domenica 12 Marzo 2017 di Luca Marin
La casa di Daniele Sottana
TREBASELEGHE - Gli insegnanti di Daniele, che frequentava la prima dell'indirizzo dell'Itis Meccatronica del Newton di Camposampiero, sono sconvolti. Increduli e sotto choc i compagni di classe. «I docenti non sanno darsi pace - dice la dirigente scolastica dell'istituto, Mariella Pesce - Daniele era un ragazzo tranquillo, andava bene a scuola. Giovedì, al ritorno in pullman verso casa, scherzava e rideva con i suoi compagni. I ragazzi non riescono né a comprendere né a credere al suo tragico gesto. Daniele non aveva mai nessun screzio con i professori o con qualche compagno». Professori e ragazzi hanno confermato alla preside che non c'era nessun segnale di difficoltà da parte del ragazzo. «Di fronte a questi fatti siamo tutti impotenti e sbigottiti. Come scuola abbiamo deciso di iniziare un percorso con i compagni di classe di Daniele per aiutarli a superare questo momento. Questa tragedia interroga tutti noi. Anche le situazioni che sembrano le più tranquille possono celare drammi profondi inimmaginabili». Gli insegnanti sono molto provati per quello che è successo. «Vogliamo fare le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e a tutta la comunità di Trebaseleghe - conclude la dirigente - per una disgrazia così inspiegabile»...
 
 
 


Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci