Martedì 29 Gennaio 2019, 09:18

Borile (M5s) sui social: «Il killer del bimbo va appeso in piazza»

Borile (M5s) sui social: «Il killer del bimbo va appeso in piazza»

di Nicoletta Cozza

PADOVA - Non ha esitato a usare toni molto forti di fronte a un episodio di una gravità inaudita. E lo ha fatto pubblicamente, mettendoci la faccia, con un post sui social, a commento della notizia sulla tragedia avvenuta in terra partenopea. Simone Borile, fino a qualche mese fa consigliere comunale del Movimento 5Stelle e dimessosi per impegni accademici, non ha fatto ricorso a perifrasi per esprimere il suo stato d'animo di fronte al crimine commesso dal ventiquattrenne di origine tunisina che ha ammazzato di botte e a colpi di scopa il figlio di 7 anni della compagna e picchiato con violenza anche la sorellina di poco più grande, mandandola in ospedale. «Ora in carcere, a spese dei contribuenti, per una possibile riabilitazione! Per me giustizia in piazza e cappio al collo», ha scritto l'esponente pentastellato, che è anche criminologo, antropologo e direttore generale della Scuola per Mediatori Linguistici (Ciels).
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Borile (M5s) sui social: «Il killer del bimbo va appeso in piazza»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-01-30 15:20:31
Poi però tutti a bollare come trogloditi i sauditi, gli iraniani o i cinesi che ammazzano la gente per strada o allo stadio con gran tripudio di folla. Cosa vi eleva sulle tribù del borneo o dell’amazzonia?
2019-01-30 15:19:18
Poi però tutti a bollare come trogloditi i sauditi, gli iraniani o i cinesi che ammazzano la gente per strada o allo stadio con gran tripudio di folla. Cosa vi eleva sulle tribù del borneo o dell’amazzonia?
2019-01-30 12:34:19
condivisione totale con borile!!!
2019-01-30 08:25:45
Che uomo duro, mangia le caramelle con la carta.
2019-01-29 19:05:11
Badate bene, ha detto in piazza, non al primo albero. Che di differenza ne passa eh!