«Troverete l'auto e le mie cose vicino al casello»: il nonno manda un sms alla nipote e poi sparisce

Venerdì 19 Novembre 2021
Nonno scompare, prima manda un sms alla nipote

PONTE SAN NICOLO'/THIENE - Il giorno del suo compleanno ha deciso di allontanarsi volontariamente da casa, lasciando nella disperazione tutte le persone care. Si stanno vivendo ore di apprensione per un pensionato di 77 anni, originario di Ponte San Nicolò, ma da diversi anni domiciliato a Vicenza. Lunedì mattina l'uomo è salito in auto e ha imboccato l'autostrada. Uscito dalla Valdastico Nord, secondo la ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Schio, avrebbe parcheggiato il mezzo poco fuori il casello di Thiene. A questo punto avrebbe mandato con lo smartphone un messaggio alla nipote: «Troverete l'auto e le mie cose personali vicino al casello». Una volta uscito dall'abitacolo, lo scomparso avrebbe iniziato a vagare tra Tonezza e la zona di Arsiero e dei Fiorentini. La nipote, una volta ricevuto il messaggio, si è subito allarmata e ha allertato il 112. Subito dopo la denuncia di scomparsa i militari dell'Arma hanno cominciato le ricerche che fino a ieri a tarda notte non hanno dato gli esiti sperati. Già nella giornata odierna le ricerche potrebbero coinvolgere anche l'unità cinofila con la speranza di guadagnare tempo e possibilmente trovare ancora in vita lo scomparso.


L'sms mandato alla parente crea più di un timore, sembrerebbe di fatto un messaggio d'addio, ma i suoi parenti più stretti fino all'ultimo confidano che il settantasettenne volesse solo fare una passeggiata e durante il percorso abbia perso l'orientamento. Viste le temperature rigide degli ultimi giorni, c'è anche il rischio che l'uomo si sia sentito male o che sia in difficoltà. Ecco che le ricerche si stanno facendo pressanti nella speranza di ritrovarlo ancora vivo. Nel frattempo la notizia della scomparsa è rimbalzata anche a Ponte San Nicolò dove l'uomo ha solo la residenza, ma dove manca da parecchio. «Non sapevo nulla di questa storia - ha detto il sindaco Martino Schiavon - ma con tutto il cuore mi auguro che possa avere un lieto fine. Come amministrazione comunale siamo vicini ai suoi affetti più stretti, immaginando il dolore che stanno provando».
C.Arc.
 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 10:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA