Domenica 23 Giugno 2019, 10:36

Single. In settecento al Santo per l'anima gemella: «Cerco persone buone»

PER APPROFONDIRE: basilica, padova, santo, single
Single. In settecento al Santo di Padova per trovare l'anima gemella: «Cerco persone buone»
PADOVA - Oggi invocano Sant'Antonio con la preghiera, domani sperano di venerare San Valentino con le opere. Sono gli aspiranti innamorati, popolo di richiedenti asilo affettivo tra le altrui coronarie, ritrovatisi ieri pomeriggio all'ombra delle cupole della Basilica antoniana di Padova. Uno tsunami di cuori assetati alla ricerca dell'altra metà della mela, il quadruplo rispetto alle aspettative dei Frati organizzatori: oltre settecento, a battere nel petto di uomini e donne tra i venti e i cinquant'anni, studenti, laureati, ingegneri, casalinghe, disoccupati, architetti, insegnanti. Uno spaccato di società quotidiana, cui l'amore ha momentaneamente voltato le spalle, così tanti seduti sulle panche infilate parallele una dopo l'altra nel Chiostro della Magnolia (l'Istituto teologico, inizialmente indicato come luogo
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Single. In settecento al Santo per l'anima gemella: «Cerco persone buone»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-06-24 19:38:32
bravi, una bella iniziativa
2019-06-24 13:26:56
Pure Adamo cercava l'altra metà e quando il buon Dio gliela ha creata, sono cominciati i guai per l'umanità. Non stava meglio senza?.
2019-06-24 12:31:26
...il feticcismo......non ha piu' freni....andiam bene....!
2019-06-25 11:24:30
feticismo. Con una C sola
2019-06-24 11:36:29
Se non sei capace di trovarti un compagno su questo pianeta senza mobilitare una divinita', forse e' meglio se stai senza.