Si accascia e muore alla fermata
​del bus: nessuno interviene

Mercoledì 16 Novembre 2016 di Nicola Benvenuti
Si accascia e muore alla fermata del bus: nessuno interviene
24
CONSELVE - Si è sentito male in mezzo alla strada a Conselve ma nonostante ci fossero decine di persone nessuno è intervenuto per aiutarlo. Eppure l'uomo, Giacomo Talpo, 63 anni, residente ad Anguillara Veneta, pensionato era davanti alla fermata delle corriere. L'unico a intervenire, appena si è reso conto di quel che stava accadendo, è stato Claudio Pavin, barista che gestisce un locale che si affaccia sulla via: l'esercente è corso a vedere le condizioni del sessantrenne e quindi ha chiamato il 118. Pochi minuti dopo sono arrivati i soccorsi ma ormai per Giacomo Talpo non c'era più nulla da fare...
 
 
Ultimo aggiornamento: 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA