La diagnosi fatale e la malattia che non dà scampo: addio a Livia, Nonna dolcezza

Domenica 13 Novembre 2022
Livia De Boni

GALZIGNANO - Giovanile, sempre affabile con tutti ed affezionatissima alla famiglia ed in particolare ai nipoti. E' cosi che Galzignano piange Livia De Boni, spentasi giovedi scorso, 10 novembre, ad appena 62 anni dopo aver invano combattuto contro una malattia che non le ha lasciato scampo.
Livia era conosciutissima per il suo impegno sociale espresso in tante forme a favore della collettività. Fino a quando ha potuto, ha partecipato attivamente a molte attività sociali e culturali del territorio. Il suo spirito giovanile, legato al profondo amore per i nipoti, le sono valsi nel 2012 il titolo di Nonna dolcezza conquistato al contest nazionale di Gatteo Mare. In quella circostanza fu premiata dalla giuria della località adriatica fra altre 21 concorrenti per le sue doti affettive e di versatilità, conquistando la giuria per le attitudini nel canto e in altre diverse prove di simpatia, come quelle di leggere favole ed intonare una ninna nanna per i nipoti.
Il titolo di nonna dolcezza del resto ha contraddistinto del resto tutta la vita di Livia, soprattutto nei momenti più difficili. Anche la famiglia di Livia è nota ed apprezzata in tutto il territorio per la collaborazione offerta alle iniziative sportive del paese. Il marito, Ruggero Gallo è titolare della Eurocryos, l'azienda di Solesino specializzata nella realizzazione dei impianti frigo, diventata spesso partner in tante attività sportive e sociali organizzate dall'Amministrazione comunale di Galzignano. Lo stesso fratello Livio è conosciutissimo come titolare di un emporio di ferramenta nel paese. L'immagine di persona gentile e sorridente lasciata da Livia a Galzignano è quella che accompagnerà il ricordo di tanti amici e conoscenti che si stringeranno accanto al marito al fratello di Livia, ai genitori Graziella ed Ottavio, ai figli Michele e Mattia ed ai nipoti Nico e Sara, nell'ultimo saluto che le sarà tributato domani mattina, 14 novrembre, alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di Galzignano.

 

Ultimo aggiornamento: 09:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci