Si presenta all'hub vaccinale ma pretende che i medici firmino una «dichiarazione di esenzione dalle responsabilità»: caos a Monselice

Giovedì 20 Gennaio 2022
Si presenta all'hub vaccinale ma pretende che i medici firmino una «dichiarazione di esenzione dalle responsabilità»
14

PADOVA - Caos all'hub vaccinale di Monselice questa mattina, giovedì 20 gennaio, per un uomo che si è presentato all'appuntamento con il vaccino pretendendo che i sanitari firmassero un documento prima della somministrazione. L'uomo, un 52enne di Due Carrare (Padova), è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio per aver bloccato la procedure di somministrazione dei vaccini anti-Covid nell'hub.

Cosa è successo nel centro vaccini di Monselice

I carabinieri sono intervenuti stamani nel vecchio ospedale della città, dove è allestito il centro vaccinale. L'uomo si era presentato per sottoporsi alla vaccinazione ma pretendeva di far firmare ai sanitari una sorta di «dichiarazione di esenzione dalle responsabilità» per possibili controindicazioni post-iniezione, impedendo così di procedere con la vaccinazione. I militari lo hanno così identificato e segnalato alla magistratura.

 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 11:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci