Bloccata a Wuhan, studentessa cinese discute la tesi di laurea via Skype

Giovedì 13 Febbraio 2020
Il palazzo del Bo, sede dell'Universtà di Padova
PADOVA - Bloccata a Wuhan a causa del coronavirus , Wenfang Cao, 28 anni studentessa dell'università di Padova, non è potuta tornare in Italia, così la commissione ha stabilito un ponte video con la Cina e via skype è stato possibile discutere la tesi di dottorato, che è stato superato brillantemente. «L'unica cosa di cui dobbiamo aver paura, è la paura stessa» ha scritto Wefang Cao al rettore dell'ateneo euganeo, Rosario Rizzuto, via chat da casa, dove era rientrata per un periodo di vacanza, quando è scoppiata l'emergenza dell'epidemia di Coronavirus. Ma la dottoranda non si è persa d'animo: pur seguendo alla lettera le prescrizioni mediche, molto rigide, per evitare il contagio, è riuscita a completare il suo lavoro e a sostenere con successo, a distanza, la discussione. «Nonostante la situazione oggettivamente difficile, Wenfang Cao ci dimostra come la conoscenza non abbia limiti, leva per superare ogni ostacolo - afferma Rizzuto -. Nella ricerca c'è la chiave per migliorare il futuro del pianeta». Wenfang Cao, borsa di studio del China Scholarship Council (Csc) al Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell'Università di Padova, ha discusso la sua tesi dal titolo «The quantification of the socio-economic impact on geomorphology». Di fatto Wenfang ha analizzato l'Antropocene, l'epoca geologica attuale, in cui l' ambiente terrestre, nell'insieme delle sue caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche, viene fortemente condizionato su scala sia locale sia globale dagli effetti dell'azione umana. Nello specifico, la tesi ha trattato la quantificazione dell' impatto dello sviluppo socio-economico, nel corso del tempo, sulla morfologia della Terra a scala regionale e globale mediante l'impiego di big data da remote sensing. Lo scopo è stato dimostrare, su base statistica, come l'attività dell'uomo abbia causato, sin dagli inizi della rivoluzione neolitica, sempre più evidenti (irreversibili?) modifiche territoriali e strutturali al nostro pianeta, a tal punto che ora essa potrebbe essere paragonata all'azione di un agente geologico, un concetto abbastanza rivoluzionario nella comunità scientifica delle geoscienze. Un tema di grande importanza e impatto. Wenfang Cao ha ottenuto il bachelor (durata 4 anni) in 'business management' alla Jianghan University, poi il master (3 anni) in 'forest economy and management¯ alla Guizhou University, l'ultimo anno del master lo ha trascorso ad Auckland in Nuova Zelanda. Ha vinto poi la borsa di studio del Csc e grazie ad essa nel 2016 si è iscritta al corso di dottorato Lerh a Padova. Ultimo aggiornamento: 15:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci