Coronavirus, la Diocesi: al Santo solo per pregare, sospese tutte le messe anche per i funerali

Domenica 23 Febbraio 2020 di Redazione Online
PADOVA - Non solo Carnevale: a Padova per l'emergenza Coronavirus si adegua anche la diocesi. Il sindaco Sergio  Giordani aveva già  deciso di annullare la festa di Carnevale prevista in Prato della Valle oggi, domenica 23 febbraio,  per non favorire la diffusione del Coronavirus che ha proprio in provincia di Padova il suo focolaio principale a livello veneto. 

LEGGI ANCHE ---> Le ultime notizie sul Coronavirus 

Ecco le decisioni della Diocesi:
- sospese le celebrazioni pubbliche di sante messe feriali e festive, incluse quelle del Mercoledì delle Ceneri, sacramenti, sacramentali, liturgie e le Via Crucis. I fedeli, in sostituzione del precetto festivo e anche del Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima, sono invitati a dedicare un tempo conveniente alla preghiera e alla meditazione, aiutandosi anche con le celebrazioni trasmesse tramite radio e televisione.
 Per quanto riguarda i funerali: saranno possibili le sepolture, anche con la benedizione della salma alla presenza delle persone più vicine al defunto, ma senza la celebrazione della santa messa o di altra liturgia; le messe esequiali potranno essere celebrate solo al superamento di questa fase critica.
- sospesi gli incontri del catechismo e dell’iniziazione cristiana e ogni altra attività nei centri parrocchiali.
- scuole paritarie di ogni ordine e grado, come già disposto dalle autorità competenti, rimangono chiuse.
-   sospeso il ritiro di quaresima del clero previsto per giovedì 27 febbraio.
- sospesi il ritiro e il rito di elezione dei Catecumeni previsti sabato 29 e domenica 1 marzo in Cattedrale a Padova.
- sospese tutte le attività formative e gli incontri promossi dai diversi uffici diocesani.
- sospese le lezioni e gli esami della Facoltà teologica del Triveneto, dell’Istituto superiore di Scienze religiose di Padova; delle Scuole di formazione teologica, dell’Istituto di Liturgia pastorale di Santa Giustina e delle altre istituzioni accademiche ecclesiastiche.
- chiese e i santuari presenti nel territorio diocesano, comprese la Basilica di Sant’Antonio e il Santuario di San Leopoldo, rimarranno aperte per chi vorrà recarsi a pregare, evitando assembramenti di persone, ma non saranno celebrate le messe.
-  sospesi gli appuntamenti legati alla Visita pastorale e le attività del cinema MPX e delle sale della comunità parrocchiali.
- alle Cucine economiche popolari verranno distribuiti i cestini con i pasti da consumare fuori della struttura.
Nel periodo indicato resteranno chiuse al pubblico: la Curia Diocesana di Padova, Casa Pio X, il Museo Diocesano, il Battistero della Cattedrale di Padova, le Case di spiritualità presenti nel territorio diocesano; il Centro universitario di via Zabarella. 
A tali disposizioni debbono attenersi anche tutte le Aggregazioni laicali.
Il vescovo Claudio Cipolla inoltre invita i parroci ad accompagnare le comunità in questo momento particolare e a trovare altre modalità per sostenere la preghiera e l’inizio della Quaresima.

Comunicato del sindaco
“Tutte le autorità competenti sono incessantemente al lavoro e quindi premetto e ribadisco anzitutto l’appello alla cittadinanza a non farsi cogliere dal panico bensì di attenersi alle semplici regole preventive che ci giungono dall’unità di crisi regionale e che già da oggi come Amministrazione Comunale di Padova stiamo diffondendo in varie forme per garantirne la massima conoscenza”.
 
“Ciò detto, poiché nelle linee guida diramate oggi dalla Regine Veneto, tra gli altri punti, l’ultimo recita “Qualora non necessario, evitare luoghi chiusi e di aggregazione” ho ritenuto per prudenza di disporre il rinvio della manifestazione di carnevale prevista per la giornata di domenica 23 febbraio in Prato della Valle, che ogni anno raduna decine di migliaia di persone. Come già programmato, la seconda data utile fissata per tale manifestazione era il giorno primo di marzo, valuteremo con attenzione l’evolversi della situazione e stabiliremo sul punto specifico la scelta migliore nel corso dei prossimi giorni”. Ultimo aggiornamento: 21:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA