Bancomat distrutti a colpi di cariche espolosive: presa la banda

Sabato 18 Luglio 2020
Bancomat distrutti a colpi di cariche espolosive: presa la banda
PADOVA - Nove arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri di Padova che hanno sgominato una banda accusata di una serie di assalti con esplosivo agli sportelli di bancomat di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna.

Oltre 100 militari dell'Arma hanno preso parte, dall'alba, all'operazione che ha visto anche l'esecuzione di una dozzina di sequestri. Le ordinanze di custodia sono state emesse dal Gip di Padova su richiesta del Pm Benedetto Roberti.

Gli arrestati sono stati rintracciati in varie province del Veneto; uno soltanto in un'altra provincia del Sud Italia. L'indagine nei confronti del gruppo criminale, dedito ai furti ai bancomat con l'utilizzo di potenti cariche di esplosivo, era iniziata lo scorso anno. Al blitz di oggi hanno preso parte anche uomini delle unità antiesplosivo del Nucleo Cinofili di Torreglia.
Ultimo aggiornamento: 19 Luglio, 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA