Venerdì 8 Novembre 2019, 19:16

Il cane abbaia disperato: nel vigneto trova l'amico cacciatore morto

Il cane abbaia disperato: nel vigneto trova l'amico cacciatore morto

di Cesare Arcolini

ARRE - Lo ha trovato un amico, l’altra sera alle 17.20, attirato dall’abbaiare del cane. Era riverso sotto il suo fucile, morto, lungo un filare di viti in via Capitello ad Arre. Vittima di un infarto è un pensionato di 65 anni, Enrico Salmistraro, cacciatore residente in via Del Mare a Conselve, non distante dal luogo dove è avvenuta la disgrazia. A dare l’allarme è stato un agricoltore proprietario della tenuta dove il sessantacinquenne stava cacciando. Ha raccontato ai carabinieri della stazione...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il cane abbaia disperato: nel vigneto trova l'amico cacciatore morto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2019-11-10 06:50:47
Se stava a casa sua invece che andare in giro a sparare e uccidere forse non avrebbe fatto questa fine. Segna enrico.
2019-11-09 23:49:37
...rischi del mestiere.....!
2019-11-09 16:21:37
Ullalla'. Gli animali selvatici brindano a a prosecco e fanno le corna ai bigotti benpensanti.
2019-11-09 17:59:56
Gli animali selvatici non sono certo i cani, io so chi sono, ma non lo dico. Per quanto riguarda i bigotti benpensanti, almeno loro pensano.
2019-11-09 13:50:41
Quanti commenti sopra le righe, per un verso o per un altro!... è morto un uomo, amen. Non c'è da esserne felici, anche se si è contro quello sport (?) assurdo e sanguinario che è la caccia. Il cane in questione ha dimostrato una volta di più la sua natura di essere pienamente senziente.