Mercoledì 23 Ottobre 2019, 22:40

Il piccolo Carlo muore a un mese: fatale una malattia genetica

Una culla

di Alessandro Tibolla

Ha lottato con tutte le sue forze, Carlo però non ce l’ha fatta, la malattia rara che lo aveva colpito lo ha sopraffatto e se ne è andato a solo un mese di vita. Trenta giorni vissuti con mamma Chiara Marchioretto, animatrice della casa di riposo di Castelfranco Veneto originaria di Vallà di Rise Pio X e papà Bruno Zatta feltrino doc attuale caposala della stessa struttura per anziati castellana, sempre vicini. Carlo era affetto da una malattia genetica rara che non è stata ancora diagnosticata con precisione.  Carlo, che sarebbe stato residente con la famiglia ad Altivole, era nato il 7 settembre scorso all’ospedale di Montebelluna. Già dai primi giorni però e dopo le visite mediche il piccolo era stato trasferito nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale Ca’Foncello di Treviso dove giovedì scorso è spirato. Per annunciare la morte del piccolo, mamma e papà hanno fatto affiggere una epigrafe azzurra con il calco dei piedini impresso. Una scelta non casuale quella di metterli sull’annuncio funebre visto che i genitori hanno scritto «Non c’è piede tanto piccolo da non lasciare un’impronta su questa terra».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il piccolo Carlo muore a un mese: fatale una malattia genetica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-10-24 18:13:21
Non poso leggere l'articolo completo perché non abbonato..ma credo che, da padre, non ne avrei nemmeno la forza..povero cucciolo..
2019-10-24 07:44:26
Povero bimbo. La mia piu sentita vicinanza ai genitori.