Foligno, Giostra della Quintana cambia il Corteo storico

Foligno, Giostra della Quintana cambia il Corteo storico

di Giovanni Camirri

FOLIGNO - Giostra della Quintana,  Corteo storico delle rappresentanze rionali: si inverte l’ordine di sfilata. Prevista un’allegoria unica sul tema della concordia E’ già al lavoro da settimane, la nuova Commissione Artistica dell’Ente Giostra della Quintana, guidata dal magistrato Luca Radi, e si cominciano a delineare le prime novità in vista della prossima edizione di giugno. Tra le prime decisioni, prese di concerto con gli stessi rioni, quella di invertire l’ordine di sfilata del grande Corteo Storico in programma venerdì 14 prima della Giostra in notturna. Il rione vincitore della precedente edizione avrà l’onore di aprire il corteggio dei nobili, ovviamente subito dopo la rappresentanza dell’Ente Giostra e del Comune di Foligno. Una sorta di ‘ritorno alle origini’ che consentirà al rione vincitore in carica di entrare per primo al Campo de li Giochi. Altro elemento innovativo sarà la realizzazione di un’unica allegoriacurata in sinergia tra i dieci rioni e la stessa Commissione Artistica, uno spettacolo nello spettacolo del fastoso corteo barocco. Il tema scelto è quello della Concordia, una tematica che si ritrova spesso nella vita pubblica folignate nel corso della storia, e che è stara rilanciata proprio dalla Quintana, espressione moderna della ‘concordia della cittade tutta’come recitano le parole del Bando di Giostra. Fatto salvo il ‘diritto’ per il rione vincitore di proporre l’allegoria della Vittoria. Da segnalare, sempre a cura della Commissione Artistica, anche, una serie d’appuntamenti denominati “Gli incontri della Quintana” che partiranno il 21.03.2019 alle ore 17 e 30 e si svolgeranno presso la “sala rossa” di Palazzo Trinci. Tema del primo incontro è, proprio, “L’allegoria della Concordia” nella storia dell’arte ed interverranno il dott. Alessandro La Porta (responsabile di CoopCulture per la Regione Umbria) e la professoressa Rita Fanelli Marini presidente dell’associazione Orfini Numeister. Si punta anche ad alzare sempre di più l’asticella della qualità nell’ambito del Corteo Storico e delle manifestazioni collaterali, proprio per questo è stato riproposto un ‘Manuale del perfetto figurante’ nel quale sono indicate le corrette norme comportamentali, le indicazioni nella scelta dei personaggi, l’atteggiamento da adottare ed i consigli su trucco, parrucco ed accessori. Un vero e proprio vademecum che sarà proposto ad ogni singolo figurante. In quest’ottica è stato sottoscritto tra la Commissione Artistica ed i rappresentanti dei dieci rioni un ‘Patto per la Bellezza’ con l’impegno reciproco a curare ogni minimo dettaglio.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Marzo 2019, 08:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Foligno, Giostra della Quintana cambia il Corteo storico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti