Non è una colpa difendere usi e tradizioni del proprio popolo

Giovedì 16 Maggio 2019
6
Non é una colpa difendere usi e tradizioni del proprio popolo ed il territorio che ne costituisce l'anima. Semmai sono proprio l'essenza della libertà di cui tanti impostori si riempiono la bocca. La falsità eversiva parla di razzismo e definisce violenza il rispetto di se. Questo avviene in chi é privo di amor di Patria e di rispetto per il proprio popolo. Siamo sommersi dalle ideologie che usurpano i sentimenti per favorire manovre nocive e si innestano in chi non sa valutare la propria esistenza.
Perciò si ricorre ad una morale d'accatto fornita dagli imbonitori che la usano sempre per propria convenienza e per velare la propria malafede.          

Stefano Pelloni © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci