Tessera sanitaria, da oggi tutte le spese si consultano online

PER APPROFONDIRE: tessera sanitaria
Tessera sanitaria, da oggi tutte le spese si consultano online
Le spese sanitarie trasmesse al Sistema Tessera Sanitaria sono da oggi consultabili online per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata da parte della Agenzia delle entrate. I servizi telematici, spiega il ministero dell'Economia, sono attivi sul sito web www.sistemats.it per consultare i propri dati di spesa sanitaria relativi agli anni 2017, 2018 e 2019 trasmessi dagli erogatori di prestazioni sanitarie, ma anche segnalare eventuali incongruenze e per esercitare, se lo si desidera, l'opposizione all'invio di tali dati all'Agenzia delle entrate per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata. Nello specifico, sul sito è possibile consultare i propri dati di spesa sanitaria relativi agli anni 2017-2019 trasmessi dagli erogatori di prestazioni sanitarie.

LE OPERAZIONI
I dati possono essere esportati e si possono visualizzare alcune statistiche quali, ad esempio, la ripartizione delle spese, sia per tipologia di erogatore che per tipologia di spesa, e la relativa distribuzione mensile. Allo stesso tempo il sito è utile per segnalare eventuali incongruenze: le segnalazioni possono riguardare importi e classificazione della spesa, nonché la titolarità del documento fiscale. Il Sistema Tessera sanitaria provvede a trasmettere telematicamente le segnalazioni al soggetto che ha effettuato l'invio, affinché possa procedere all'eventuale correzione della anomalia. Questa funzionalità, specifica il Mef, è disponibile per i dati relativi all'anno 2019 (fino al 31 gennaio 2020).

I contribuenti possono inoltre, solo nel mese di febbraio, esercitare l'opposizione all'invio dei dati all'Agenzia delle entrate per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata. L'accesso al servizio di consultazione è garantito tramite lo Spid (la apassword unica per i servizi della pubblica amministrazione), la tessera sanitaria e le credenziali Fisconline rilasciate sempre dall'Agenzia delle entrate.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Febbraio 2019, 11:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tessera sanitaria, da oggi tutte le spese si consultano online
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-02-22 22:59:44
ocio, fioi, che questi so capacissimi fi chiedervi l'origine dei fondi usati per pagarvi i medicinali e varie.
2019-02-23 14:13:36
Ci costringeranno ad usare la fattura elettronica anche lì....cosa vuoi caro Amico, ormai la privacy è solo utopia quando riguarda te, sanno anche quanti strappi di carta igienica usi...diventa una barriera invalicabile quando tocca a loro. Ciao Weiszman
2019-02-22 20:39:52
Erg Maurizio, se guarda il sito come da lino del gazzettino vede che è ancora riportata la possibilità di entrare con lettore Smart card, oltre a Ome dice lei con le credenziali si o fisco on Line. Però serietà vorrebbe che questo metodo Smart card, peraltro introvabile e costoso e obsoleto fosse "depennato". Per quanto riguarda il caffè non so cosa intenda può avere il ritratto di Chavez, del Che, di padre pio, di Giovanni xxxiii, ma tutti vogliono gli scontrini, se porta lo stampato del contenuto della tessera anche su carta dell'agenzia delle entrate lo cestino. Ma poiché io sono aperto a nuove conoscenze se mi indica un Caf con ritratto o meno che accetta lo stampato della tessera mi faccia sapere rispondendo a questo post. Scrivere il nome di un caffè non è pubblicità.
2019-02-23 15:54:12
Il CAF probabilmente chiede lo scontrino originale per INSERIRE i dati in dichiarazione. Adesso i dati sono gia' inseriti automaticamente dalla farmacia. Al limite con gli scontrini controlla che ci siano tutti.
2019-02-22 19:34:30
Al servizio si accede anche senza tessera e lettore, inserendo le credenziali dell'Agenzia delle Entrate, quelle della dichiarazione online