Buitoni, batterio nelle pizze congelate in Francia: c'è una nuova denuncia

Una madre di famiglia di 34 anni si sarebbe ammalata dopo aver consumato proprio una pizza «della gamma Bella Napoli»

Giovedì 5 Maggio 2022
Buitoni, batterio nelle pizze congelate in Francia: c'è una nuova denuncia
2

Ancora guai per la Buitoni. Lo scandalo in Francia legato alla contaminazione da batteria Escherichia coli nelle pizze congelate non si ferma, anzi. Le denunce si estendono ad altri prodotti dell'impresa alimentare italiana fondata a Sansepolcro nel 1827. Tra i prodotti finiti nella lente d'ingrandimento delle autorità sanitarie ci sarebbe una seconda gamma di pizze industriali prefabbricate, la “Bella Napoli”.

Pizze surgelate contaminate in Francia e Belgio: decine di ragazzi ricoverati, due bambini morti

A Perpignano, una città della Francia, capoluogo del dipartimento dei Pirenei Orientali nella regione amministrativa chiamata Occitania, una madre di famiglia di 34 anni si sarebbe ammalata dopo aver consumato proprio una pizza «della gamma Bella Napoli». A riferilo è stato il legale della donna, che ha sporto denuncia per «lesioni colpose» contro il fabbricante. In Francia c'è da fine febbraio una recrudescenza di casi di SHU (Sindromi emolitiche e uremiche) legate a una contaminazione da E-Coli. I casi provocano insufficienza renale e si manifestano nei bambini. Secondo Santé Publique France, i casi registrati sono 75 fra 1 e 18 anni di età. Due bambini sono morti, anche se il legame con il consumo della pizza Fraich'Up surgelata non è confermato.

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci