Martina Minchella, la segretaria del Pd di Viterbo, passa alla Lega. Il senatore Fusco smentisce

PER APPROFONDIRE: lega, matteo salvini, pd, viterbo
La consigliera comunale di Viterbo Martina Minchella
Da segretaria comunale del Partito democratico a punta di diamante della Lega? Sembrava fantapolitica e invece presto potrebbe diventare realtà. Nel destino di Martina Minchella, già esponente di spicco del Pd di Viterbo nonché donna di fiducia dell'ex ministro Giuseppe Fioroni, si vede sempre più vicino il matrimonio con il partito di Matteo Salvini.

Voci insistenti assicurano che ieri sera il gotha della Lega viterbese, capitanata dal senatore Umberto Fusco, si sarebbe riunito per discutere non tanto dell'opportunità di accogliere a braccia aperte quella che per anni è stata una nemica politica, bensì dei tempi. Tempi che, dopo la riunione di ieri, si sarebbero fatti ancora più corti.

L'ufficializzazione del passaggio della consigliera comunale, ora nel gruppo misto a Palazzo dei Priori, dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. Ma a 24 ore della riunione il senatore leghista Umberto Fusco, nel coordinamento regionale della Lega, smentisce «categoricamente che Martina Minchella sia passata o sia in procinto di passare alla Lega. Sono senza fondamento le voci che riguardano una mia presunta riunione, tenuta nella serata di ieri dove avremmo, con i colleghi di partito, ragionato delle tempistiche di questa operazione. Devo assistere a ricostruzioni giornalistiche di scarsa qualità e di facile sensazionalismo. Io e Lega non abbiamo tempo da perdere».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 4 Luglio 2019, 11:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Martina Minchella, la segretaria del Pd di Viterbo, passa alla Lega. Il senatore Fusco smentisce
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti