Lavoro, il "ministro" M5S Tridico: «Ridurre l'orario per creare occupazione»

PER APPROFONDIRE: lavoro, m5s, pasquale tridico
Il "ministro" M5S del Lavoro Tridico: «Ridurre l'orario per creare occupazione»
Il tema della crescita occupazionale in Italia va affrontata anche dal punto di vista «di più lungo periodo della robotizzazione, una sfida che non va lasciata alla schizofrenia del mercato, ma gestita politicamente». Lo sostiene il candidato ministro del lavoro per il M5s Pasquale Tridico sul blog dei 5 stelle dove aggiunge: «Il primo passo in questo senso sarà la riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario, in modo da aumentare l'occupazione e di incentivare la riorganizzazione produttiva delle imprese».

Per Tridico inoltre tra le priorità per rilanciare l'occupazione c'è anche quella del «salario minimo orario, che ha il compito di salvaguardare quelle categorie di lavoratori non coperte da contrattazione nazionale collettiva. L'obiettivo è di sradicare sfruttamento e precarietà, che negli ultimi anni sono cresciuti enormemente, e dare anche un impulso alla domanda interna».

Queste misure vanno inquadrate in un insieme che parte dal reddito di cittadinanza e che punta inoltre sugli «investimenti produttivi dello Stato nei settori a più alto ritorno occupazionale» e ad un «Patto di Produttività programmato tra lavoratori, governo e imprese, al fine di rilanciare salari, produttività e investimenti, soprattutto in quei settori in cui decideremo di intervenire selettivamente con la riduzione del cuneo fiscale. Dobbiamo impedire infatti che il minor costo del lavoro porti le imprese ad ignorare gli investimenti 'capital intensivè in settori ad alto contenuto tecnologico, come accaduto in questi anni tramite i circa 23 miliardi di sgravi fiscali sulle nuove assunzioni regalati dal Jobs Act».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Marzo 2018, 14:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lavoro, il "ministro" M5S Tridico: «Ridurre l'orario per creare occupazione»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 54 commenti presenti
2018-03-17 08:48:03
... e si deve pagare due volte la previdenza e lo stipendio per produrre lo stesso oggetto/servizio? Ma questo pensa che gli imprenditori siano benefattori? Dategli il Monopoli !!,!
2018-03-13 08:29:48
Forse bere di meno è la soluzione più idonea. Anche se, potenzialmente, potrebbe incrementare la disoccupazione per il minor consumo di alcolici.
2018-03-13 07:04:19
Quindi io invece di avere tre dipendenti, che mi costano 135.000 euro l'anno, dovrei averne 6, che mi costano 270.000 euro l'anno, ma che lavorano le stesse ore di prima. Detta così è una cosa demenziale, partorita guarda caso da un dipendente pubblico. Sapete che faccio? Chiudo bottega, la riapro all'estero e lavoro non più con tre persone, ma con due, pagate meno della metà di adesso, al 50% di ore in più e con contratto rumeno o moldavo. Così invece di occupare 6 persone ne lascio a casa 3, e per me non cambia niente. Folle.
2018-03-13 05:48:25
nella p.a. già non fanno niente se poi gli mantieni lo stesso stipendio con meno orario sai in quanti andranno a lavorare in nero.......
2018-03-12 23:49:54
Ma chi è questo? Un novello Colombo? (Cristoforo, quello dell'uovo per intenderci). A me sembra uno di quegli (pseudo) scienziati del passato che erano convinti di aver scoperto come ottenere il moto perpetuo.