Vanno con tre elicotteri in un rifugio di montagna per prendere la polenta da asporto

Giovedì 21 Gennaio 2021
Vanno con tre elicotteri in un rifugio di montagna per prendere la polenta da asporto

In tre elicotteri verso il rifugio di montagna per prendere della polenta da portar via. Questo è accaduto al Rifugio Nicola, ai Piani di Arvataggio, in provincia di Lecco, che è uno dei punti di ritrovo della località sciistica, possibile da raggiungere  solo con le ciaspole o, appunto, in elicottero.

 

Leggi anche > Dpcm, le novità sugli spostamenti: sì a non conviventi in auto, fuori comune per sport, affitti e seconde case, funerali

 

Lo scorso 16 gennaio 3 elicotteri sono atterrati ai Piani di Arvataggio, con un equipaggio che ha dichiarato di essere salito per prendere della polenta da mangiare poi a casa, quindi da asporto, per pranzo. Sabato la Lombardia era ancora in zona arancione e dunque l'asporto era consentito, ma date le modalità e il luogo la storia è sembrata piuttosto strana e ha suscitato molte polemiche, come riporta Il Fatto Quotidiano. 

 

Il prefetto di Lecco Castrese de Rosa ha commentato quanto accaduto: «Non è utilizzando l’elicottero che si evitano i controlli, il piano di volo deve essere sempre comunicato all’Enac, quindi potrebbe trattarsi di una semplice sosta per recarsi in altri luoghi previsti dal Dpcm». Il titolare del rifugio ha ammesso di conoscere i clienti a Unica Tv: «Non li vedevo da mesi, sono arrivati, hanno preso il pranzo da asporto e sono andati via: forse volevano concedersi una giornata speciale prima che chiudessero tutto».

Ultimo aggiornamento: 18:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA