Botte e frustate ai figli minori, mamma assolta in Appello per prescrizione

Martedì 3 Dicembre 2019
9
PADOVA - Una donna padovana di 49 anni è stata assolta in Corte d'Appello dal reato di maltrattamenti in famiglia. Era stata accusata dai tre figli, all'epoca minorenni e conviventi, di continue violenze: i fatti sarebbero accaduti a Enego ( Vicenza) e risalirebbero al 2002 e al 2007. In primo grado la donna era stata condannata dal tribunale di Bassano del Grappa a due anni e due mesi. Ma ad oggi i reati sono prescritti. Le indagini erano partite da uno dei figli che aveva chiamato il Telefono azzurro per denunciare le violenze della madre. Stando alla ricostruzione fatta durante il dibattimento in primo grado, la donna avrebbe picchiato i tre figli, due di primo letto e la terza avuta con un secondo uomo, con schiaffi, fruste di legno, scarpe e battipanni. Dopo l'allerta data dal numero verde contro la violenza sui bambini, la segnalazione è giunta al Tribunale dei Minori che ha allontanato i tre bambini affidandoli ai rispettivi padri. Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA