Aereo da turismo precipita in un bosco in fase d'atterraggio: due feriti gravi

Foto di archivio

di Luca Pozza

ASIAGO - Due persone ferite in maniera grave rappresentano il bilancio di un incidente avvenuto nella serata di oggi (martedì 13 agosto) sull'Altopiano dei Sette Comuni, dove un piccolo aereo da turismo Cessna 150, di proprietà della società di noleggio Aeropubblicità di Thiene, è precipitato in una zona boschiva in località Gastagh, al confine tra i comuni di Asiago e Gallio.

Da una prima ricostruzione pare che il velivolo, decollato qualche ora prima da Palmanova (Udine) e impegnato in fase di atterraggio all'aeroporto "Romeo Sartori" di Asiago, sia arrivato lungo e nel tentativo di riprendere quota è poi precipitato finendo nell'area boschiva, fitta e molto impervia, situata a nord del campo di aviazione. I feriti sono il pilota Vladimir Spligher, 39 anni, residente a Mestre, e il passeggero Diego Biondi, 33enne, che abita ad Udine.

Sul luogo dell'incidente si è precipitata un'ambulanza del Suem 118, due mezzi dei vigili del fuoco, i carabinieri, i carabinieri forestali e anche i volontari del soccorso alpino di Asiago: dalle prime informazioni si parlava infatti di quattro persone coinvolte, in realtà poi erano due. Viste le gravi condizioni dei feriti, pilota e passeggero, è stato chiesto l'intervento sul posto di due elicotteri, uno giunto da Trento e l'altro da Treviso. Il pilota, che sembra il meno grave dei due, ma comunque lamenta varie fratture, è stato trasportato all'ospedale di Trento, mentre il passeggero, che lamenta gravi politraumatismi, anche alla testa e alla colonna vertebrale, è stato invece trasferito al San Bortolo di Vicenza e subito dirottato in sala di rianimazione. Entrambi sono in prognosi riservata.

Una volta messi in salvo i feriti, i pompieri hanno provveduto a mettere in sicurezza l'aereo svuotandolo dal carburante per evitare eventuali incendi. Le operazioni sul luogo dell'incidente sono proseguite fino a notte, grazie all'utilizzo di grossi fari. Dell'incidente è già stata avvisata l'Enac, l'ente nazionale per l'aviazione civile, l''inchiesta sull'incidente sarà cobndotta dall'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (Ansv). Quello di oggi rappresenta il terzo incidente, il più grave in assoluto, avvenuto quest'estate all'aeroporto di Asiago.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Agosto 2019, 20:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Aereo da turismo precipita in un bosco in fase d'atterraggio: due feriti gravi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-08-14 08:41:53
Che caschi un sasso, un passero, un Boeing777 per questi giornalisti senza conoscenza, sempre di ultraleggeri si tratta. E così si diffonde un senso errato del mondo del volo che fa solo disinformazione e crea nozioni e umori negativi!!!? Ma perché chi scrive non ha la decenza di informarsi e/o essere più accorto:basterebbe proprio poco.
2019-08-13 22:22:37
e dajje...NON E' UN ULTRALEGGERO!!!!!
2019-08-14 00:01:02
Non si tratta di un ultraleggero, come invece è scritto nel titolo.
2019-08-13 23:26:28
Il campo di aviazione di Asiago è rimasto chiuso al traffico aereo per anni per questo motivo. A mille metri di altitudine il motore a scoppio, le ali con la relativa portanza e il timone di coda hanno un'efficienza molto minore che al livello del mare (aria più rarefatta e temperatura 6 gradi più bassa). Ben pochi sono addestrati ed allenati ad usare un tale aeroporto con dislivello di 1000 metri rispetto alla pianura.
2019-08-14 08:35:08
Dov'e' l'aereoporto di Palmanova??? Anche perche' un Cessna non e' un ultraleggero, per quanto ne sappia io.