Arrestati 2 spacciatori "pendolari": si rifornivano di droga a Padova

Martedì 18 Giugno 2019 di E.B.
3
TRIESTE - Una coppia di cittadini nigeriani, rispettivamente di 30 e 37 anni, destinataria di un provvedimento di revoca di ritardati arresti emesso dalla Procura di Trieste, è stata rintracciata e arrestata sabato scorso dagli agenti della Squadra Mobile, poiché indagata in concorso per detenzione, trasporto e spaccio di sostanze stupefacenti. L'operazione si inserisce nell'ambito delle indagini che a fine maggio avevano portato all'arresto a Roma di un cittadino nigeriano ritenuto responsabile di un traffico di marijuana verso il centro e nord Italia. Durante le indagini erano stati sequestrati circa 205 chilogrammi di droga e arrestate in flagranza 13 persone. Secondo gli investigatori, la coppia si sarebbe occupata dell'approvvigionamento della droga in alcune città del Veneto, in particolare Padova, e del trasporto a Trieste. A partire da gennaio più volte i due erano stati sorpresi con modiche quantità di marijuana al loro rientro in città. La coppia è stata portata nel carcere del Coroneo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA