Pusher richiedente asilo, Salvini su Twitter: «Vendeva morte, sarà espulso»

Pusher richiedente asilo, Salvini su Twitter: «Vendeva morte, sarà espulso»
PORDENONE - "Grazie al Decreto sicurezza il "richiedente asilo" pakistano che vendeva morte ai ragazzini sarà ESPULSO! Grande soddisfazione nel vedere che la nostra legge si sta rivelando uno strumento efficace contro i finti rifugiati che la guerra ce la portano in casa". Lo afferma un tweet del ministro dell'Interno Matteo Salvini, in riferimento all'inchiesta di Pordenone che ha portato all'arresto di tre richiedendi asilo che gestivano il traffico di droga per i giovani pordenonesi.

Tre i richiedenti asilo fini ti in carcere: Abdul Nasir Khan, pakistano di 24 anni residente a Cordenons, finito in cella altre due volte, con permesso di soggiorno per motivi di richiesta di asilo scaduto e senza istanza di rinnovo; Muhammad Zeeshan, 23 anni, anch'egli pakistano e residente a Cordenons, richiedente asilo con il riconoscimento di protezione sussidiaria che gli sarebbe stata tolta proprio ieri; Rony Miah, 23enne originario del Bangladesh, residente a Pordenone, irregolare perché gli è stato revocato il permesso di soggiorno.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Marzo 2019, 20:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pusher richiedente asilo, Salvini su Twitter: «Vendeva morte, sarà espulso»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-03-14 22:42:59
Tutti musulmani: anche questo è un modo per imporre il loro credo in Europa: distruggere la nostra gioventù
2019-03-14 20:41:30
Espulso! Però manderei in Pakistan a vita pure la Boldrini...
2019-03-15 07:54:16
Beh, signori, espellere tre migranti che scappano dalla guerra che c'è in Bangladesh (sì c'è la guerra. quale? ehm...), portatori di benessere, giovinezza, modernità, riempitori di culle vuote e pagatori di pensioni a italiani nullafacenti che hanno vissuto al di sopra delle loro possibilità creando il mostruosooooo debitopubblicoimproduttivomacigno coi figli disoccupati ignoranti, incapaci di parlare correttamente e per di più sostenitori del governo, solo perché spacciatori di droga, è veramente razzismo!!!
2019-03-15 09:55:31
....ottimo.....!
2019-03-15 06:00:25
Bisogna anche capire chi era il grossista-sti che lo rifornivano.Avolte sono manovalato gestito da triminalita' organizzata autocoona infiltrata in Veneto...FriuliVG.In un Saggio la Studiosa Lorett aNapoleoni affrma che il traffico di profughiha le stesse nuove rotte della drorga Sud Americana .