Giovedì 10 Gennaio 2019, 10:01

Stesi a terra abbracciati e morti, il terribile dramma di Sergio e Luisa

Stesi a terra abbracciati e morti,  il terribile dramma di Sergio e Luisa

di Nicola Munaro

VENEZIA - Chi ieri mattina li ha trovati stesi a terra, senza vita e abbracciati al secondo piano della loro villetta a Fai della Paganella, un piccolo comune in provincia di Trento, aveva suonato al campanello dei veneziani Sergio Cini e Luisa Zardo con animo sereno. Sempre lui, un conoscente che ogni tanto faceva dei lavoretti a casa della coppia di anziani, racconterà ai carabinieri della compagnia di Cles, di averli sentiti martedì, sul tardo pomeriggio e di aver ricevuto un invito a passare a casa loro, a Fai, in via Cortalta. Mai però si sarebbe immaginato che quell'invito fosse l'ultimo, disperato, capitolo di una tragedia della solitudine.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stesi a terra abbracciati e morti, il terribile dramma di Sergio e Luisa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-01-11 19:31:26
Mica andremo avanti un mese co sta storia.
2019-01-10 20:14:39
... suggello d'amore, ara di fedeltà. proclama di libertà. nessuna tragedia. solo l'inizio di una nuova condizione insieme.. ora la felicità arriderà..
2019-01-10 18:35:36
Che brutta, non solo la vecchiaia ma anche la solitudine.