Unico maschio in azienda di sole femmine: «Sono discriminato»

PER APPROFONDIRE: cgil, lavoro, treviso
Unico maschio in ditta di 40 donne  «Turni massacranti, mi discriminano»
TREVISO - «Sono al lavoro da solo con 40 donne e la direttrice mi prende di mira». Incredibile denuncia di un lavoratore di un’azienda di trasporti della Marca operativa all'Aeroporto Canova, unico maschio su un organico di sole donne, che si è rivolto agli uffici della Cgil segnalando di essere da tempo sottoposto dalla direttrice a decisioni e gesti configurabili come discriminazione su base sessuale.

Il caso è stato segnalato ieri dalla segretaria della Filt Cgil di Treviso, Samantha Gallo, nel  congresso del sindacato. L’interessato avrebbe lamentato il fatto di vedersi costantemente assegnati turni notturni e di essere destinatario di carichi di lavoro eccessivi e diretti alle mansioni più pesanti con la giustificazione che «essendo maschio, gli sforzi sul piano fisico toccano a lui». Il sindacato sta effettuando ora verifiche per giudicare l’opportunità o meno di procedere ad azioni formali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 20 Ottobre 2018, 11:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Unico maschio in azienda di sole femmine: «Sono discriminato»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2018-10-20 22:28:47
c'è sempre stato questa specie di rispetto per il sesso debole per evitare loro mansioni più pesanti.
2018-10-20 21:08:00
Le donne, che mascalzone...!!!😄
2018-10-20 20:18:17
Le donne ci devono rispettare. Basta sottomissioni. Ribelliamoci alle donne.
2018-10-20 19:39:37
E' normale le lotte delle femministe erano mirate a "La parità dei diritti" .... mica dei doveri!!!
2018-10-20 19:22:51
Caro amico, anch'io lavora in un geniceo ed hai tutto il mio appoggio morale!