Martedì 11 Settembre 2018, 09:38

Sanità in Veneto. I sindacati: «Pochi medici specializzati e ospedali fuori standard»

PER APPROFONDIRE: pochi medici, sanità, veneto
«Ci sono pochi medici specializzati  e ospedali fuori standard in Veneto»

di Raffaella Ianuale

Carenza di medici specializzati, ospedali fuori standard e eccessiva responsabilità scaricata sul singolo medico in caso di evento avverso. Queste le priorità individuate dai sindacati dei medici nei documenti consegnati a Palazzo Ferro Fini dove è iniziata la tre giorni di audizioni del Piano sociosanitario regionale. Ieri in commissione è stata la volta di sindacati (Usb, Uil, Cimo, Anaao, Snami), ordini professionali e rettori delle Università di Padova e Verona. Depositate le osservazioni in vista del dibattito consiliare sul progetto di legge presentato dalla giunta che vuole disegnare il futuro della sanità veneta dal 2019 al 2023.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sanità in Veneto. I sindacati: «Pochi medici specializzati e ospedali fuori standard»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-09-11 12:37:08
Notizia falsa e tendenziosa propinata dal PD. La sanità veneta è la migliore d'italia, parola di zaia....forse qua sta il problema.
2018-09-11 09:51:49
Ma chi si e' messo in testa i quizzoni a numero chiuso stretto ...non ostante la necessita'??Il bilancio lomitato per pagare gli spacializzandi?Tanto bisogna pagare i medici supplenti..o gli specializzati EST-eri...che lasciano sguarnita la Patria loro per guadagnare qua e fare esperienza utile con attrezzature e corpi nostrani o di lavoratori o profughi..
2018-09-11 15:17:01
Purtroppo gli specializzandi costano almeno un 25.000 euro/anno per 5-6 anni,troppi soldi per uno Stato Straccione come il nostro.Una eventuale e temporanea soluzione per limitare le spese e aumentare i posti,sarebbe quello di riportare gran parte delle specializzazioni a 4 anni di durata.Comunque,consiglio ai giovani di iniziare già l'Università all'estero,in ogni campo,andatevene da questo Paese fallito,se avete le possibilità.
2018-09-11 15:33:37
E lei resta? Si farà curare da medici rumeni o camerunesi?
2018-09-11 17:19:17
Ci saranno comunque sempre ottimi medici in Italia,anche stranieri,ma saranno pochi e sottoposti a condizioni di lavoro durissime e spesso poco gratificanti.Chi vuole di meglio,vada via.Vale per tutti i lavori:per emergere in Italia è più faticoso,tranne per i soliti para....